CONDIVIDI

forenzaForenza  – Un successo ha riscosso lo spettacolo che  l’associazione culturale –teatrale “Né arte né …parte” ha portato in scena lo scorso 7 maggio in occasione della festività del SS. Crocifisso. “La polv’  San Brancisc’”, il titolo dello spettacolo, scritto e diretto da Carmela Gigante ( ed interpretato da Raffaello Abbruzzese, Virginia Abbruzzese,Mario Antolino,Alessandra e Emanuele Antolino,Luigi Berterame,Vitina Caggiano,Giusi Coscia,Rosella Guerra,MarisaPacella, Giusy Posca e Pietro Verrastro),ha registrato il “pienone” visto che lo spiazzale antistante il Convento del SS . Crocifisso era  gremito di gente. Tutta Forenza,e non solo,ha seguito lo spettacolo organizzato dall’Associazione( i costumi preaprati dalla sig.ra Carmela Coscia)  che  da qualche anno  allieta le serate dei forenzesi con spettacoli in vernacolo. “Questa volta-riferiscono gli organizzatori- il pubblico è stato catapultato in  un “Paradiso” sui generis, al cospetto di un Dio anni ’70,circondato di Angeli , Arcangeli e santi,pardon,San Brancisc’ cha da buon monaco ha regalato ( di nascosto) l’ottimo vino del Paradiso ai poveri uomini sulla Terra,creando un po’ di scompiglio lassù. Dio ha dovuto cercare  a lungo un buon viticoltore,lo ha portato  in Paradiso e….finalmente grazie al povero Iuccio ,morto per portare Pace fra i Santi,si scoprono gli impiccidi San Brancisc che “da senza mai chiedere”mettendo alla prova la Misericordia divina!”.