CONDIVIDI

Filiano – Nuova veste per la Pro Loco di Filiano che, in collaborazione con il plesso scolastico locale, ha dato il via a una serie di incontri per riscoprire, conoscere, tutelare e valorizzare il patrimonio cittadino. “La Pro Loco a Scuola” è il titolo dell’iniziativa, che vede Pro Loco e scuola insieme in favore delle nuove generazioni. “L’obiettivo – spiega l’ideatore dell’iniziativa Vito Sabia – è quello di promuovere tra i giovani la scoperta dei cambiamenti avvenuti nel nostro territorio guidandoli a riappropriarsi del passato e ad acquisire la consapevolezza che a Filiano è presente la memoria storica”.

Filiano proloco a scuola
Filiano proloco a scuola

Per far questo, in forma del tutto gratuita, la Pro Loco di Filiano ha organizzato – in collaborazione con l’Istituto comprensivo “Federico II di Svevia” Avigliano Frazioni-Filiano e con il patrocinio del Comune di Filiano e dell’Unpli Basilicata – due incontri rivolti agli alunni della scuola primaria e secondaria di Filiano, con lo scopo di far conoscere agli studenti, tramite la Pro Loco, la storia culturale (arte, tradizioni, beni archeologici) del loro territorio.

Nel primo incontro tenutosi mercoledì 4 maggio, il prof. Giovanni B. Bochicchio – sommerso dalle tante domande dei ragazzi presenti – ha narrato la storia di Filiano attraverso le tradizioni, costumi, usi, luoghi. Inquadrate nel contesto storico e sociale, ha ripercorso le vicende salienti della vita del paese e del periodo che va dall’inizio dell’Ottocento ad oggi.
Durante l’incontro è stato proiettato il video “Filiano, ieri ed oggi”, panoramica di foto su Filiano dal 1940 ad oggi, e alla fine è stato consegnato agli alunni una copia del volume “Filiano e la sua storia”, omaggio della Pro Loco di Filiano.

Filiano-Proloco a scuola
Filiano-Proloco a scuola

Il secondo incontro si terrà mercoledì 11 maggio 2016, alle ore 10:00 presso il Centro sociale “Prof. G. Lorusso” in Filiano. Tema dell’incontro saranno le pitture rupestri di Riparo Ranaldi di Filiano. Il programma prevede la partecipazione di Vito Filippi, presidente della Pro Loco di Filiano, e del dirigente scolastico Giovanni Zaccagnino. All’introduzione di Vito Sabia seguiranno le relazioni delle volontarie di Servizio Civile Unpli: Francesca Pace parlerà di “Cos’è e cosa fa una Pro Loco?” mentre Donatella Oppido proferirà su “Le Pitture rupestri di Tuppo dei Sassi-Riparo Ranaldi-Filiano”. Le conclusioni sono affidate al Sindaco di Filiano, Francesco Santoro.

Partecipano all’incontro gli studenti delle classi IV e V della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Federico II di Svevia” Avigliano Frazioni – Filiano (plesso di Filiano).