CONDIVIDI
Francesca Pace e Carmen Verrastro
Francesca Pace e Carmen Verrastro

Filiano – Domenica 16 ottobre 2016 alle ore 17:00 presso il Centro sociale “Prof. G. Lorusso” a Filiano, si è tenuto un incontro sull’importanza del ruolo dell’ostetrica tra presente e futuro, organizzato dalla Pro Loco di Filiano con la collaborazione delle dottoresse in ostetricia Carmen Verrastro e Francesca Pace, e con il patrocinio del Comune di Filiano.

L’incontro intendeva accendere un riflettore sull’importanza del ruolo dell’ostetrica, come competente e dedicata figura professionale, presente in tutte le fasi della vita di una donna legate alla sessualità, alla gravidanza, al parto, alla menopausa.

Durante la sua dettagliata relazione la dottoressa Carmen Verrastro ha tenuto a precisare che: «Mai come in questo momento, l’ostetrica deve avere coscienza, riconoscersi e rivalutarsi in quanto necessaria interlocutrice nel processo di crescita delle donne, deve prendere forza dal passato di ‘levatrice’ quando, in una società (non così lontana) veniva onorata con riconoscenza, per sviluppare una nuova ed efficace visione della propria professionalità».

Invece, la dottoressa Francesca Pace nel suo intervento si è soffermata in particolare sull’importanza dei Corsi di Accompagnamento alla nascita come risposta all’esigenza delle donne di ricevere informazioni riguardo alla gravidanza, al parto, all’allattamento, alla genitorialità e all’accudimento del bambino, e come percorso educativo di informazioni e sostegno alle donne, ai loro partner e alle loro famiglie, per aiutarli nella transizione alla genitorialità e fare scelte informate, basate sui propri bisogni e valori.

All’incontro – presente un pubblico di donne (e non solo) particolarmente interessato – hanno partecipato il presidente della Pro Loco Filiano, Vito Filippi, e l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Filiano, Carmela Monaco, che ha avuto parole di apprezzamento e di incoraggiamento per le giovani ostetriche, dichiarando che l’amministrazione resta a disposizione per progetti di informazione e sensibilizzazione sulla salute delle donne.

Domenica 16 ottobre 2016 alle ore 17:00 presso il Centro sociale “Prof. G. Lorusso” a Filiano, si è tenuto un incontro sull’importanza del ruolo dell’ostetrica tra presente e futuro, organizzato dalla Pro Loco di Filiano con la collaborazione delle dottoresse in ostetricia Carmen Verrastro e Francesca Pace, e con il patrocinio del Comune di Filiano.

L’incontro intendeva accendere un riflettore sull’importanza del ruolo dell’ostetrica, come competente e dedicata figura professionale, presente in tutte le fasi della vita di una donna legate alla sessualità, alla gravidanza, al parto, alla menopausa.

Durante la sua dettagliata relazione la dottoressa Carmen Verrastro ha tenuto a precisare che: «Mai come in questo momento, l’ostetrica deve avere coscienza, riconoscersi e rivalutarsi in quanto necessaria interlocutrice nel processo di crescita delle donne, deve prendere forza dal passato di ‘levatrice’ quando, in una società (non così lontana) veniva onorata con riconoscenza, per sviluppare una nuova ed efficace visione della propria professionalità».

Invece, la dottoressa Francesca Pace nel suo intervento si è soffermata in particolare sull’importanza dei Corsi di Accompagnamento alla nascita come risposta all’esigenza delle donne di ricevere informazioni riguardo alla gravidanza, al parto, all’allattamento, alla genitorialità e all’accudimento del bambino, e come percorso educativo di informazioni e sostegno alle donne, ai loro partner e alle loro famiglie, per aiutarli nella transizione alla genitorialità e fare scelte informate, basate sui propri bisogni e valori.

All’incontro – presente un pubblico di donne (e non solo) particolarmente interessato – hanno partecipato il presidente della Pro Loco Filiano, Vito Filippi, e l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Filiano, Carmela Monaco, che ha avuto parole di apprezzamento e di incoraggiamento per le giovani ostetriche, dichiarando che l’amministrazione resta a disposizione per progetti di informazione e sensibilizzazione sulla salute delle donne.