CONDIVIDI

Si terrà venerdì 1 giugno p.v. alle ore 19.30, presso la Chiesa “San Giuseppe” in Filiano la presentazione del restauro del Cristo morto. La preziosa statua di scuola leccese con coro d’angeli del ‘700 napoletano, adagiata in un’urna di legno, è custodita nella Chiesa di “San Giuseppe” ubicata nel centro storico cittadino.L’opera è stata riportata all’originale bellezza nel laboratorio del restauratore Antonio Saluzzi ad Acerenza, mentre l’urna in legno è stata ristrutturata dall’artigiano Antonio Sasso di Filiano.

Il costo dell’intervento è stato interamente sostenuto dall’Associazione Pro Loco di Filiano insieme con la Parrocchia “Maria SS. del Rosario” di Filiano.

Alla cerimonia di grande rilevanza artistico-culturale, saranno presenti: il parroco don Mariano Spera, che impartirà la benedizione, Nicola Martinelli (Presidente della Pro Loco di Filiano), Nella Giuseppe (Sindaco di Filiano), il restauratore Antonio Saluzzi e Aniello Ertico, già presidente della Pro Loco di Filiano.

L’evento, teso al recupero e alla valorizzazione del patrimonio artistico del paese, si inserisce nell’ambito delle attività programmate per il 25° anniversario dell’Associazione Pro Loco di Filiano.

Il Presidente

Nicola Martinelli