CONDIVIDI

filiano insediamentoFiliano (PZ), 15-05-2015 – Domenica 14 giugno, presso la sala consiliare del Municipio di Filiano, si è svolto il primo consiglio comunale della nuova amministrazione guidata dal Sindaco Francesco Santoro. Dopo aver verificato l’assenza di casi di ineleggibilità, si è proceduto alla convalida degli eletti e alla comunicazione dei componenti della Giunta e del vicesindaco. È stato nominato vicesindaco Carmine Maio, al quale è stata attribuita anche la carica di assessore alle politiche giovanili e culturali. Gli altri tre assessori nominati sono Luciano Colucci, con incarico all’agricoltura, ambiente e territorio; Carmela Monaco, all’istruzione e alle politiche sociali e Domenico Pace, alle attività produttive. Per la carica di Capogruppo di maggioranza è stato nominato Raffaele Pompa, mentre la minoranza ha nominato come Capogruppo Canio Mancuso.Nel corso della seduta consiliare, come previsto dalla legge, è stata nominata anche la commissione elettorale, che sarà così composta: il Sindaco Francesco Santoro in qualità di Presidente, Donato Macchia e Michele Telesca per la maggioranza e Antonio Santarsiero per la minoranza.

Durante il suo discorso per il giuramento, il neoeletto Sindaco Francesco Santoro – dopo aver salutato e ringraziato tutti i cittadini presenti e quelli collegati in diretta streaming – ha spiegato che è per lui un grande onore e una grande emozione assumere questo ruolo istituzionale. «Filiano ha bisogno di partecipazione, ha bisogno di sentire il calore della sua gente, ha bisogno di nuove idee e di persone che si battano per realizzarle» ha affermato il Sindaco. La nuova amministrazione comunale intende restituire ai filianesi un paese migliore e per farlo sarà necessaria la partecipazione collettiva di tutti i consiglieri, con argomenti di condivisione e non di scontro. «Ascolteremo e collaboreremo con cittadini, associazioni culturali, sociali, sportive, imprenditoriali e sindacali per la ricerca di idee e soluzioni che siano le migliori possibili per costruire un paese più vivibile e aumentando, altresì, il senso di appartenenza alla comunità e alla coesione sociale» ha continuato Santoro.

La parola Sindaco trae origine dal greco σύνδικος (syndikos) che significa “amministratore di giustizia”. Un Sindaco è colui che amministra in modo giusto, per garantire equità ad ogni cittadino, mettendo da parte qualsiasi forma di individualismo e favoritismo. Questa nuova amministrazione comunale lavorerà adottando un metodo collegiale, trasparente e di apertura al confronto, anche con tutti coloro che la pensano diversamente. «Vorrei che il consiglio comunale, prima che la Giunta, diventasse il luogo della gente, la sede in cui fare politica e discutere insieme» ha concluso il Sindaco Santoro, il quale ha poi spiegato che il programma – il documento che unisce l’intera coalizione – verrà realizzato attraverso un impegno costante, quotidiano e collettivo.

La Maggioranza Consiliare del Comune di Filiano