CONDIVIDI

pino-il-pingiuinoFiliano – Profonde trasformazioni sociali e culturali hanno portato ad una presenza sempre più crescente di persone di etnie e culture diverse nel nostro paese, diventato nel corso del tempo non soltanto luogo di transito, ma anche di stabilizzazione. Pertanto, la società è attraversata, oggi più che mai, dal tema della relazione, dell’integrazione, dell’incontro con gli altri e della gestione delle differenze.  Partendo da questa considerazione, l’Associazione Pro Loco di Filiano ha voluto incentrare il prossimo appuntamento della rassegna “Favole a merenda” sul tema dell’accoglienza.
“Favole a merenda” è un progetto di lettura animata riservata ai bambini e ragazzi dai 5 agli 8 anni e ai genitori-accompagnatori. Promossa dalla Pro Loco di Filiano e dalla locale Biblioteca, l’iniziativa è curata da Vito Sabia ed è condotta da sempre da un gruppo di animatrici volontarie che accolgono i bambini, raccontano e animano le favole.

Durante il prossimo appuntamento di “Favole a merenda” – cui saranno invitati tutti i bambini e ragazzi stranieri residenti nel Comune di Filiano – saranno proposte diverse attività che coinvolgeranno ogni bambino in modo attivo e lo stimoleranno al confronto tra le diverse culturali.
La lettura proposta è “Pino il pinguino”: un racconto che ha le caratteristiche della favola, infatti ha per protagonisti degli animali e contiene una morale. Il protagonista è un pinguino che arriva in un ambiente completamente diverso dal suo e ha bisogno dell’appoggio di tutti i compagni per adattarsi.
L’appuntamento è per sabato 12 marzo 2016, con inizio alle ore 17:00, presso il Salone Biblioteca di Filiano.