CONDIVIDI
legambiente campi estivi
legambiente campi estivi

Una settimana di giochi e di avventure, immersi nella natura. La parola d’ordine è curiosità, che i tratti di soddisfarla o di stimolarla. Per imparare, crescere, staccare dalla città e dai soliti ritmi, lasciare a casa le proprie consuetudini e seguire nuove regole di convivenza. Magari anche assaggiare cibi diversi, scoprire come crescono le verdure e decidere che non sono poi così cattive! I campi estivi Legambiente offrono ai ragazzi la possibilità di vivere una settimana divertente e stimolante immersi nella natura, per scoprirne i segreti e viverla insieme a tanti compagni d’avventura. I partecipanti sono costantemente guidati da animatori ed educatori esperti in grado di proporre attività stimolanti e originali all’insegna della scoperta e del gioco. La vita all’interno delle nostre strutture rappresenta l’occasione per imparare la sostenibilità ambientale attraverso piccoli gesti: la raccolta differenziata, il risparmio energetico e la scoperta dell’ambiente diventano così pratiche quotidiane in grado di stimolare la curiosità e permettere a tutti di socializzare e responsabilizzarsi. Ogni attività proposta è ideata e curata nei minimi dettagli, consentendo la costruzione di un gruppo solido le cui basi sono fondate sulla semplicità e sul piacere di “fare insieme”. A fare da cornice all’esperienza, le atmosfere familiari che permettono a ognuno di “sentirsi a casa”.

 

Trascorrere una vacanza nelle nostre strutture significa vivere l’ambiente in maniera più consapevole, imparare a mangiare in modo sano e naturale, conoscere e preservare le risorse che la natura ci offre e maturare, in maniera condivisa, nuove idee per costruire modelli di vita sostenibile.

 Volontari Naturalmente in rete ciclo di escursioni a Montalbano

 Il Circolo Legambiente di Montalbano, nell’ambito del progetto “Volontari naturalmente in rete” finanziato da Fondazione con il Sud, ha predisposto un calendario estivo di escursioni aperte a tutti e finalizzate alla scoperta ed alla valorizzazione del territorio lucano. Il ciclo di escursioni si compone di 4 uscite che si svolgeranno tra Luglio e Agosto. La prima uscita è prevista Sabato 13 Luglio ed avrà come meta l’Oasi Bosco Faggeto di Moliterno ed il C.E.A. Bosco dei Cigni di Grumento Nova, nel Parco dell’Appennino Lucano. Le restanti tre escursione interesseranno la Riserva Regionale dei Calanchi di Montalbano con tre itinerari che consentiranno di godere a pieno delle bellezze di quest’area. La prima delle tre si terrà Sabato 27 Luglio e permetterà ai visitatori di raggiungere “Tempa Petrolla”.

Il 7 Agosto, in occasione della festività di San Donato, lungo il sentiero, “Appiett’ u Mulin”, che attraversa la Riserva e permette di osservare i numerosi affioramenti di fossili marini, incastonati come pietre preziose nelle argille che delineano il paesaggio, che fanno di questa riserva meta di studi geologici e paleontologici. L’ultima uscita prevista Sabato 17 Agosto è dedicata a Montalbano e si compone di 2 fasi. La mattina verrà dedicata al Centro Storico, e nel pomeriggio invece si percorreranno i due principali sentieri della Riserva dei Calanchi, “Appiett u mulin” e “Appiett u castiedd”, che creano un percorso ad anello che consente di partire dal centro storico, raggiungere la Valle ed i suoi giardini e risalire verso l’abitato. Il calendario con tutte le informazioni sulle modalità di iscrizione è disponibile sul sito del C.E.A.