CONDIVIDI
Calcio a 5 donne l'Essedisport Venosa
Essedisport Venosa

Venosa – In merito alla partita di calcio a 5 serie c donne, giocata domenica scorsa al macchia giocoli di Potenza, tra l’asd Lions Potenza e l’Essedisport Venosa, finita 1-0 per le ragazze di Potenza, alcune giocatrici ospiti sono state offese da un paio di tifosi locali dagli spalti. Con frasi che offendono il pudore del gentil sesso. A spiegare questa situazione di discriminazione verso le donne è stafania Gorga, giocatrice ed accompagnatore della squadra. “Noi ragazze dell’ Essedisport siamo uscite a testa alta da macchia giocoli nonostante i molti insulti ricevuti da un paio di “tifosi ” avversari. Gli insulti iniziano già nel primo tempo e colpiscono capitan Bochicchio che cerca di caricare la squadra e viene etichettata ” Pagliaccia”, nel secondo tempo è lo show degli insulti indirizzati oltre al capitano anche al giovane portiere Frescura colpevole di trovarsi sotto gli spalti e aver fermato qualche tiro avversario. Gli insulti diventano più pesanti e indirizzati a tutte le ragazze, etichettate come “z…..e” , ” p…..e” e varie bestemmie che non sto qui a citare. Gli insulti colpiscono anche il mister Bochicchio.

La tensione è alta, i dirigenti e le alcune ragazze dei Lions cercano di calmare la situazione ma, mi chiedo, come siamo arrivate a questo punto? Sugli spalti c’ erano circa una quindicina ( se non meno) di spettatori e tra questi alcuni dirigenti dei Lions. Perchè questi tifosi non sono stati allontanati o perlomeno invitati ad un comportamento più educato?? Perchè tutti hanno fatto finta di non aver sentito ?

Mi sono recata dalle giocatrici dei Lions spiegando la nostra rabbia e una di loro mi ha risposto dicendo: “Perchè a casa vostra non fate la stessa cosa?” La mia risposta è stata: “a casa mia ci sei stata e il mio pubblico non ti ha offeso, il mio pubblico incitava noi  sicuro non offendeva te e le tue compagne.”

Purtroppo e mi dispiace ripeterlo questa situazione poteva essere evitata, potevano intervenire i dirigenti, il capitano ma anche l’ arbitro. Forse a molti interessava innervosire noi…che brutta pagina di Futsal.

Noi giocatrici siamo soddisfatte del gioco espresso e delle tante occasioni da gol create. Purtroppo il goal non è arrivato ma pazienza, continuiamo a lavorare per la prossima partita! Forza Essedisport”.