CONDIVIDI

Terza Carovana della memoria e della diversità linguistica . Calabria-Basilicata-Puglia-Molise-Abruzzo-Marche-Friuli-Piemonte-Provenza.

lemLa Terza Carovana della memoria e della diversità linguistica (16 agosto – 1° settembre 2015), organizzata dall’Associazione LEM-Italia in collaborazione con l’Università degli Studi di Teramo e numerose istituzioni, attraverserà l’Italia da sud a nord alla scoperta di minoranze linguistiche storiche, territoriali e non territoriali.
La Carovana 2015 sarà un’occasione d’incontro tra operatori, studiosi, studenti e appassionati della diversità linguistica e culturale italiana, europea e mediterranea. Due laureande dell’Università di Teramo accompagneranno l’intero percorso per svolger parte del lavoro di ricerca sul campo finalizzato all’elaborazione delle loro tesi di laurea intorno ai diritti linguistici e alla promozione della diversità linguistica. E come per le prime due edizioni, raccoglieremo lungo il percorso numerose testimonianze, individuali e collettive, che andranno a comporre un film documentario che sarà presentato a inizio autunno in occasione della Giornata Europea delle lingue di cui questa Carovana rappresenta, anche, un’esperienza preparatoria.

Tra le numerose novità di quest’anno, la Carovana 2015 segna la fusione con il progetto europeo Tramontana (www.re-tramontana.org) per la raccolta e valorizzazione della memoria orale delle aree di montagna (Programma Europa creativa 2014-2020). Diverse inchieste Tramontana saranno infatti realizzate durante la Carovana anche nell’ottica di una “scuola” itinerante per la formazione di giovani studiosi al lavoro sul campo.
Inoltre, l’itinerario 2015 porterà con sé e promuoverà una proposta di legge statale per il riconoscimento della minoranza linguistica romanì, progetto redatto dall’Associazione LEM-Italia e dalla Fondazione Romanì Italia con la collaborazione di alcuni studiosi delle università di Siena e Teramo. Lo stesso partenariato ha preparato anche le premesse a uno schema generale di proposta di legge regionale per l’integrazione dei rom.
Di seguito proponiamo l’itinerario provvisorio, e invitiamo tutti gli interessati a unirsi alla Carovana, anche solo per una o poche tappe, eventualmente prendendo contatto con gli organizzatori.
16 agosto, domenica – sera: a Villa Badessa di Rosciano (isola linguistica arbëreshe). Brindisi augurale per la III Carovana.
17 agosto, lunedì – mattina: partenza da Pescara per Guardia Piemontese (isola linguistica occitana, CS). Arrivo previsto per le 15:30. pomeriggio-sera: attività a porte chiuse con partners locali. Notte a Guardia Piemontese marina.
18 agosto, martedì – mattina: videointervista Tramontana a 1 o 2 testimoni privilegiati della cultura guardiola. Nel pomeriggio passaggio a Lungro / Firmo (isole linguistiche arbëreshe). Ore 18:30, Convegno ACTA Ungra-LEM-Italia presso Sala Consiliare del Comune di Lungro, Per una cultura della valutazione delle politiche linguistiche in Italia (con Luigi Guaragna, Gianfranco Castiglia, Giovanni Agresti, Silvia Pallini, Nazzareno Guarnieri). Notte a Lungro o a Firmo.
19 agosto, mercoledì – Passaggio a Cosenza (tendopoli rom). Lavoro sul campo e attività pubbliche a cura della Fondazione Romanì Italia e dell’Associazione Lav Romanò. Notte a Cosenza.
20 agosto, giovedì – mattina: lavoro sul campo. Primo pomeriggio: partenza per Matera. Ore 17:00, Convegno presso la Fondazione Le Monacelle (via Riscatto 9, Matera), Fuori legge. Armeni, rom e le altre minoranze linguistiche non riconosciute (con Antonella Salvatore Ambrosecchia, Pierfranco Bruni, Nazzareno Guarnieri, Giovanni Agresti). Notte a Matera.
21 agosto, venerdì – mattina: visita di Matera. Primo pomeriggio: partenza per San Costantino Albanese (isola linguistica arbëreshe, PZ). Ore 17.00, Convegno presso la Casa Parco, Comune di San Costantino Albanese, La Terza Carovana della memoria e della diversità linguistica (con Rosamaria Busicchio, Donato Michele Mazzeo, Giovanni Agresti, Silvia Pallini). A seguire: proiezione del film documentario Arte del viaggio, arte dell’incontro (LogicFilm e Associazione LEM-Italia, 2010-2015) sull’isola linguistica arbëreshe di Villa Badessa di Rosciano (PE). Regia di Simone Del Grosso. Notte a San Costantino Albanese.
22 agosto, sabato – mattina: a San Costantino Albanese, videointervista Tramontana a 1 testimone privilegiato della cultura locale e riunione a porte chiuse con i partners locali. Partenza fine mattinata/primo pomeriggio per Bari. Ore 18:30, Convegno organizzato dall’Associazione Eugema Onlus presso la comunità rom di Bari Japigia (strada Santa Teresa n. 1, Bari), Terza Carovana della memoria e della diversità linguistica. Promozione della proposta di legge nazionale per il riconoscimento della minoranza romanì (con Corsina Depalo, Nazzareno Guarnieri, Giovanni Agresti, Dainef Tomescu, Michele Emiliano, Antonio Decaro, Carmela Pagano, Francesca Bottalico, Salvatore Negro, Rosy Paparella, Riccardo Greco, Silvana Calaprice, Tommaso Depalma, Antonia Pansini, Michele Sollecito, Matteo Magnisi). Notte a Bari.
23 agosto, domenica – mattina: partenza per il Molise. Nel pomeriggio attività pubbliche itineranti a cura dell’Associazione Rivista Kamastra.a Portocannone/Ururi/Montecilfone/Campomarino (isole linguistiche arbëreshe) per presentazione Dizionario polinomico e sociale italiano-arbëresh (v. ultima pagina). Con Fernanda Pugliese, Maria Rosaria D’Angelo, Giovanni Agresti e gli Sportelli linguistici arbëreshë del Molise. Notte in Molise.
24 agosto, lunedì – mattina: 1 o 2 videointerviste Tramontana ad altrettanti testimoni privilegiati della cultura locale. Nel pomeriggio, eventualmente altra presentazione pubblica del Dizionario o passaggio presso la comunità croato-molisana. In serata rientro in Abruzzo.
25 agosto, martedì – mattina: attività pubblica a cura della Fondazione Romanì Italia a Città Sant’Angelo (PE) in seno alla comunità romanì locale. Promozione della proposta di legge nazionale sulla minoranza romanì. Nel pomeriggio, passaggio a Pescara presso Help Center (Stazione Centrale di Pescara) per incontrare la comunità romanì pescarese. Notte in Abruzzo.
26 agosto, mercoledì – mattina: partenza per Falconara marittima (AN) e attività pubblica in seno alla comunità romanì locale. Promozione della proposta di legge nazionale sulla minoranza romanì. Dopo pranzo partenza per il Friuli. Arrivo in serata. Notte in Friuli.
27 agosto, giovedì – mattina: escursione e attività a porte chiuse con partners locali. Ore 17:30, Convegno organizzato dalla Società Filologica Friulana (Palazzo Mantica, via Manin n. 18, Udine), Politiche linguistiche e comunità locali tra promozione e valutazione. Convegno di studi in occasione della Terza Carovana della memoria e della diversità linguistica (con Federico Vicario, Angela Felice, Giovanni Agresti, Silvia Pallini, Nazzareno Guarnieri, e altri relatori). Notte in Friuli
28 agosto, venerdì – mattina attività pubbliche in Friuli. Nel pomeriggio omaggio a Pasolini nel 40° dalla morte: visita al centro studi Pier Paolo Pasolini a Casarsa della Delizia (PN) e ai luoghi pasoliniani del territorio. A cura di Angela Felice. Notte in Friuli
29 agosto, sabato – mattinata libera. Pomeriggio: partenza per le valli occitane e francoprovenzali piemontesi e arrivo in serata a Giaglione (TO). Notte a Giaglione.
30 agosto, domenica – Ore 10:00: accoglienza Carovana e presentazione pubblica presso il Cesdomeo. Videointerviste Tramontana a testimoni privilegiati della cultura occitana e francoprovenzale. Ore 14:30: visita all’abbazia di Novalesa, a cura di Matteo Ghiotto. Ore 20:30: cena francoprovenzale presso l’Agriturismo Barbamarc con racconti della tradizione francoprovenzale, a cura di Marco Rey. Notte a Giaglione.
31 agosto, lunedì – mattina: partenza per Guillaumes (Provenza, Francia) e arrivo nel pomeriggio. Attività pubbliche di presentazione della Carovana e del progetto Tramontana. Notte a Guillaumes.
1° settembre, martedì – mattina: videointerviste Tramontana. Pomeriggio rientro in Italia, a Pescara
* Questo programma potrà subire alcune leggere variazioni in funzione delle esigenze dei vari partners locali. Si invita chi volesse aggiungersi alla Carovana o frequentarne le attività pubbliche a voler contattare telefonicamente gli organizzatori per avere conferma di orari e luoghi

Terza Carovana della memoria e della diversità linguistica
16 agosto – 1° settembre 2015 // Temi e attività
Tematiche principali
Alcune proposte di attività pubbliche a cura di LEM-Italia e dei suoi partner
Riconoscimento delle minoranze non riconosciute dalla legge 482/99 Divulgazione e sottoscrizione della Proposta di legge nazionale per il riconoscimento della minoranza linguistica romanì. Inchiesta sulle rappresentazioni sociali della lingua e identità romanès.
http://romacultural.com/2015/05/26/proposta-di-legge-per-il-riconoscimento-della-minoranza-romani/
Divulgazione della bozza di proposta di legge regionale per l’integrazione dei rom
Dibattito sulla popolazione armena
Protezione e promozione della diversità linguistica e culturale Progetto europeo Tramontana: divulgazione progetto e realizzazione videointerviste a testimoni privilegiati della cultura locale
http://www.re-tramontana.org/

Parchi EtnoLinguistici d’Italia: presentazione del portale e stato di avanzamento del progetto
http://www.parchietnolinguistici.it

99Domande sulla diversità linguistica e diritti linguistici: presentazione del cofanetto ed estensione del progetto ad altre comunità linguistiche di minoranza
http://www.99domande.it/portfolio/varie/99domande-sulle-diversita-linguistiche/

99Domande sulla popolazione romanì: presentazione del cofanetto a cura della Fondazione Romanì Italia e di Futura cooperativa sociale
http://www.fondazioneromani.eu/attivita/75-99-domande-sulla-popolazione-romani

Dizionario polinomico e sociale italiano-arbëresh delle varietà molisane: presentazione dell’opera
http://www.mnamon.it/vocabolario-polinomico-e-sociale-italiano-arberesh-ebook.html

Proiezione del film documentario della Seconda Carovana della memoria e della diversità linguistica (30 minuti circa)

Inoltre, in tutte le tappe della Carovana saranno presenti e disponibili le pubblicazioni della collana LEM (Lingue d’Europa e del Mediterraneo), della casa editrice Aracne di Roma:
http://www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/collana.html?col=LEM

Protezione e promozione delle lingue minoritarie e difesa dell’ambiente Prosecuzione svolgimento inchiesta su sovranità linguistica, energetica, economica.

Copyright © 2015 Associazione LEM-Italia. All rights reserved.

Our mailing address is:
info@associazionelemitalia.org

Associazione LEM-Italia
www.associazionelemitalia.org
www.parchietnolinguistici.it
www.re-tramontana.org

https://it-it.facebook.com/associazionelemitalia