CONDIVIDI
vincitore-Campionato-Pizza-mondiale Michele-Leo
vincitore-Campionato-Pizza-mondiale Michele-Leo

Venosa (PZ) – Nel centro oraziana, la notizia del nuovo Campione del Mondo dei Pizzaioli, Michele Leo, proprietario del ristorante-pizzeria “Il Brigante” ha già fatto il giro della città. Nei giorni scorsi a Napoli ha partecipato e vinto, sbaragliando un’agguerrita concorrenza, proveniente da ogni parte d’Italia e non solo, il Trofeo Caputo, quest’anno alla XVI edizione, che premia la migliore pizza S.T.G., Specialità Tradizionale Garantita.

Michele Leo, 52 anni, gestisce da anni la pizzeria “Il Brigante”, meta di tanti buongustai della pizza e non solo, una vita dedicata a questo mestiere cercando sempre di migliorare il suo bagaglio di pizzaiolo. Come tanti emigranti, ha iniziato a lavorar come pizzaiolo in Germania, appena maggiorenne, si è fatto le cosiddette “ossa” ed è ritornata nella sua Venosa.

Si è sempre messo in gioco, partecipando a gare e competizioni, in Italia e all’estero, e portando a casa sempre ottimi risultati, l’ultimo successo a Las Vegas, nei mesi scorsi, un meritato 2° posto. “Oggi corono i tanti sacrifici che ci metto quando partecipo a competizioni internazionali di pizza. Solo si recente ho portato un premio ad un concorso internazionale di pizza, svoltosi a Las Vegas, precedendo una forte concorrenza internazionale. Non mi fermerò qui, continuerò a preparare pizze dai sapori accattivanti.

Grazie a questa ennesima vittoria, festeggerò con la mia amata popolazione”. Da ricordare che il prossimo 2,3 e 4 agosto, Michele Leo, organizzerà la festa della pizza proprio di fronte al piazzale del suo ristorante-pizzeria con la partecipazione di gruppi musicali conosciuti. Assicurata sicuramente il pienone dopo questa altra brillante affermazione del pizzaiolo più famoso di Venosa.