CONDIVIDI
Melfi volley donne l'Olimpia Melfi
Melfi volley donne l’Olimpia Melfi

Melfi – “Anno nuovo vita nuova” recita un antico adagio, che a quanto pare non vale per l’Olimpia Volley Melfi che da novembre 2013 non fa altro che vincere, continuando quindi a vivere la sua piacevole “vecchia vita”. Il 2015 si apre pertanto come si era chiuso il 2014 a suon di vittorie e nei giorni scorsi sono cadute sotto i colpi di Caterina Di Lucchio e socie prima la Livi Potenza e poi l’Asci De Vivo Potenza nel recupero di mercoledì scorso.Le ragazze di mister Vincenzo Pontolillo hanno chiuso entrambe le pratiche per 3 a 0. Scontato il successo contro la Livi, dove il sestetto composto da Caterina Di Lucchio, Maria Pia De Marco, Filomena Urbano, Fabiana Caruso, Antonella Casorelli ed Alessia Ciaco si è imposto con facilità sul sestetto potentino di bassa classifica, lasciando alle avversarie 12 punti nel primo set, sempre 12 nel secondo e 17 in quello finale. Gara semplice anche contro la più accreditata Asci De Vivo, compagine quarta in classifica, che è stata gestita in tranquillità grazie alle battute precise ed agli attacchi efficaci della solita Di Lucchio, coadiuvata da Aurora Vitucci, Fabiana Caruso, Filomena Urbano, Alessia Ciaco e Giusy Del Prete, quest’ultima in staffetta nel secondo con Tecla Loconsolo. 13-22-13 i punti concessi alle potentine in una gara come detto caratterizzata dalla buona prestazione di tutte le atlete entrate in campo, dai colpi della Di Lucchio e dalla grande regia della Urbano, atleta in continua crescita che ha sostituito egregiamente l’esperta Anna Vicari, che per un po’ non sarà agli ordini di mister Pontolillo, come De Marco ferma per una distorsione e Stefania Caruso, quest’ultima alle prese con un brutto infortunio al ginocchio. Archiviato questo doppio impegno, per l’Olimpia e per tutte le compagini di questo campionato di Prima Divisione il prossimo fine settimana sarà quello del giro di boa, in quanto ci sarà la prima gara di ritorno ed a Melfi sarà di scena il Sapri, quarta forza del campionato, che si confronterà con le imbattute ragazze lucane che, dall’alto dei loro 25 punti, in solitaria guidano la classifica.