CONDIVIDI

Venosa – Vincenzo e Roberta Lioy, fratelli e promettenti musicisti, si sono esibiti in uno dei concerti della stagione concertistica del Velia Festival, il 7 maggio scorso al Carnegie hall, una delle più famose sale di New York. I ragazzi, lui violoncellista, lei violinista, hanno suonato con l’orchestra da camera di Matera, con maestri e allievi selezionati e con solisti affermati. L’esperienza oltre oceano è stata entusiasmante per entrambi, sia dal punto di vista professionale che umano. D’altronde non capita tutti i giorni l’opportunità di dimostrare il proprio talento in America, davanti ad una sala gremita di gente. Questo è sicuramente una delle tante soddisfazioni per i sacrifici compiuti fin ora. Vincenzo Lioy, 22 anni, ha intrapreso lo studio del violoncello all’età di 10 anni col Maestro Daniele Miatto e si è diplomato col massimo dei voti e la lode sotto la guida del Maestro D. Lepore presso il conservatorio “Duni” di Matera. Ha seguito vari corsi di perfezionamento con i Maestri Vito Paternoster, Alessandro Moccia e Massimo Polidori.
Ha vinto il primo premio al concorso internazionale Euterpe città di Corato, il primo premio assoluto al concorso nazionale “Eratai” 2011 e al concorso internazionale città di Greci nel 2012 oltre ad ottimi piazzamenti in vari concorsi nazionali ed internazionali. Nel 2009 e nel 2011 ha partecipato come allievo effettivo all’accademia Malher, per la quale ha suonato col pianista Oliver Kern e con la violinista Dora Swarzberg. Ha suonato come spalla ed anche da solista per varie associazioni musicali.
Frequenta inoltre il secondo anno di giurisprudenza presso l’Università di Foggia.
Roberta Lioy, 15 anni, studia presso il conservatorio di Matera con il Maestro F. Sacco. Ha seguito corsi di perfezionamento con i Maestri Stefan Biro, Myriam Dal Don, Muriel Cantoreggi, F. D’Orazio.
Ha vinto vari premi: il primo premio assoluto (categoria al 20° concorso internazionale per giovani musicisti Città di Barletta; primo premio assoluto (categoria E) con l’assegnazione del premio speciale “virtuosità” al 5° concorso nazionale Musica Italia Barletta; primo premio assoluto (categoria D) al 2° concorso nazionale per Giovani Musicisti “Eratai” oltre ad ottimi piazzamenti in vari concorsi nazionali ed internazionali.
Nel 2009 e nel 2011 ha partecipato come allieva effettiva all’accademia Malher, per la quale ha suonato con il Violista Michael Kugel e con il contrabbassista Ermanno Calzolari. Ha suonato come spalla ed anche da solista per varie associazioni musicali. Inoltre frequenta il terzo anno presso il Liceo Classico Q.O. Flacco di Venosa, e sebbene i suoi pomeriggi si dividano fra libri, versioni e spartiti riesce ad adempire i suoi doveri e a coltivare le sue passioni, non senza sacrificio. Da ricordare che i due musicisti sono figli d’arte, il papà Pino è direttore d’orchestra. Questa occasione ricevuta non sarà soltanto un importante traguardo per i due giovani ragazzi, e nemmeno l’ennesimo successo professionale da aggiungere ai curricula. Sarà prima di tutto un’esperienza indelebile e un punto di partenza per il raggiungimento di altri obiettivi futuri.

Lorenzo Zolfo

La foto ritrae i due musicisti durante un concerto.