CONDIVIDI

vito-lavita-danzareCiao cari amici in Italia, sono veramente sorpreso che la mia canzone Danzare sia arrivata anche in Italia cosí velocemente. Mi fa molto piacere che mi abbiate trovato e mando tanti saluti alla mia città natale Stigliano e ai miei parenti e amici nella mia splendida patria Craco Peschiera. È da tanto tempo che lavoro per diventare musicista e sono felice che tutto questo stia accadendo proprio adesso. Saluti di cuore a tutta l´Italia e grazie per il vostro supporto. Vito Lavita. Che si chiami proprio così, Vito Lavita, o che piuttosto sia un nome d’arte questo Vito sul suo sito non ce lo dice, ma conferma l’amore  per il paese che gli ha regalato i natali, Stigliano e  per Craco Peschiera paese invece che lo ha visto crescere.Vito rappresenta  la maggior parte dei lucani che si è trasferita all’estero e che ha sofferto i disagi,la nostalgia e l’arrendevolezza di un destino che si è dovuto forgiare al di fuori della propria terra, rappresenta chi non dimentica le proprie origini ma anzi le rivendica   fino a raggiungere gli obbiettivi che si era prefisso. Questo giovanotto di 22 anni, nato a Stigliano in Basilicata, ma presto trasferitosi a Bamberg in Germania, è diventato in meno di un mese, per la precisione dal 21 giugno, l’italiano più amato dai tedeschi e con il suo brano “Danzare” sta facendo ballare tutta la Germania.Vito, gioca sul suo personaggio e sugli stereotipi che caratterizzano gli emigrati e forse piace anche per questo ma a noi lucani piace certamente perchè rivendica  la propria terra di origine prima di ogni altra cosa.