CONDIVIDI
Sassano

Sassano (SA) – Venticinque adesioni da parte di Imprese, Associazione ed Enti a tre progetti di formazione turistica, organizzazione di reti locali per la redazione di interventi a valere sui bandi Erasmus+ e Culturability, insediamento del primo Digital Champion nel Vallo di Diano per diffondere la cultura digitale, verifica di fattibilità tecnica, economica e di mercato di nuove iniziative promosse da giovani, oltre 50 incontri one-to-one per acquisizione di informazioni e verifiche di fattibilità. Questi sono i primi risultati conseguiti dal Think Tank Sassano attivo presso il Centro Polifunzionale a Silla di Sassano. Le nuove iniziative e i progetti ricadono principalmente nelle filiere del turismo, mobilità sostenibile, I.C.T., E-commerce e valorizzazione delle strutture rurali. Tutte le azioni attivate hanno la propensione allo sviluppo del “lavoro autonomo”. L’azione messa in campo dal Sindaco Dott. Tommaso Pellegrino registra un appeal crescente anche in ordine alla tipologia di utenza in gran parte costituita da giovani che, tuttavia, vede un incremento di fruitori costituiti anche da Associazioni, Imprese e Professionisti. In espansione anche l’ambito territoriale di interesse del Think Tank Sassano grazie alla presenza di utenza proveniente da Atena Lucana, Teggiano, San Pietro, Padula, Sant’Arsenio, Buonabitacolo e Sala Consilina. Una iniziativa curata dalla QS & Partners di Vincenzo Quagliano e Felice Sica, organizzazione che sta già pianificando un calendario di incontri itineranti su tematiche inerenti allo “Sviluppo delle Aree Interne” al fine di attuare una puntuale azione di animazione territoriale.