CONDIVIDI
cus-potenza
cus-potenza

Potenza – Continua la marcia del CUS Potenza Rugby che, nella quarta giornata d’andata valevole per il campionato di serie C – Poule 2, batte nettamente i Draghi BAT per 50 a 0. Una prova superba, quella offerta da Lotito e compagni davanti al folto pubblico accorso al Comunale di Oppido Lucano, con la quale i Leoni nero-verdi hanno avuto la meglio sulla squadra della sesta provincia pugliese, comunque mai doma.

Il match inizia con le squadre che si studiano in tutte le fasi di gioco e con il Potenza che fa la partita ma non riesce a pungere a dovere. Il quindici lucano, ben contrastato da una difesa ospite ben piazzata, fatica a trovare il guizzo giusto, sino al 19’ quando Graziano De Rosa trova il varco giusto dopo una bella multifase di tutto il pack nero verde; capitan Lotito trasforma e il punteggio va sul 7 a 0. Con la prima marcatura, gli universitari sembrano sbloccarsi e il gioco ne risente in maniera positiva.

La difesa bianco rossa comincia a vacillare sotto gli attacchi sempre più convinti del quindici nero verde. Nel giro di 120 secondi, tra il 25’ e il 26’, capitan Vincenzo Lotito mette a segno due mete di pregevole fattura che spaccano la partita in favore dei lucani; una delle due mete è trasformata da Alfonso Lombardi e il punteggio vola sul 19 a 0. Il CUS cerca di chiudere il discorso bonus prima della fine del primo tempo e vi riesce grazie alla marcatura di Alessandro Buchicchio lesto ad infilarsi tra le maglie avversarie dopo un rapido “pick and go” mandando così il punteggio della prima frazione sul 26 a 0, grazie anche alla trasformazione di Alfonso Lombardi.

Nonostante la partita sottochiave, i leoni entrano in campo più determinati che mai e il risultato è la meta di Giuseppe Lotito dopo soli 3 minuti dall’inizio della ripresa e con il punteggio che va sul 31 a 0. Il gioco dei lucani continua ad essere fluido, efficace e divertente.

Non solo l’attacco ma anche la difesa dei lucani funziona molto bene e grazie ad una superba salita difensiva, al 50’, il pallone viene recuperato da capitan Lotito che apre velocemente su Alfonso Lombardi che vola indisturbato in mezzo ai pali; lo stesso Lombardi trasforma e si va 38 a 0.

Con mezz’ora ancora da giocare, coach Passarella dà modo a tutta la panchina di macinare gioco e minuti; da menzionare è l’ingresso al 60’ di due giovani atleti militanti nella FTGI U18 Lupi di Oppido, ovvero Davide Pepe e Manuel Lopez che segnano il loro esordio assoluto con la squadra maggiore, segno che il lavoro che si sta facendo con le giovanili continua a portare i frutti sperati.

L’ultimo quarto di gara è tutto di marca nero verde che dapprima respinge gli ultimi assalti dei Draghi e successivamente va a segno altre due volte con Rocco Rado, al 75’ prima e con Jari Grippa al 78’, dopo; capitan Lotito mette a segno una sola trasformazione portando così il punteggio finale sul 50 a 0.

Soddisfazione nelle parole di coach Passarella: “Abbiamo giocato una buona partita anche se ci abbiamo messo un po’ più del dovuto per ingranare la marcia giusta. I Draghi ci hanno contrastato bene nelle prime fasi del match ma poi siamo usciti con il nostro gioco, fatto di fasi di conquista sicure e gioco al largo efficace. C’è comunque ancora da lavorare molto per poter sempre migliorare in vista di un finale di girone d’andata che si preannuncia molto interessante”

Domenica prossima impegno fuori casa per i cussini che andranno a far visita alla Kheiron Accademy Francavilla a Villa Castelli, pronti per continuare a divertirsi e far divertire tutti i fan e sostenitori, capeggiati dalla BCC di Laurenzana e Nova Siri.

Questo il Potenza sceso in campo:

Pacella (1) – Rado (2) – Esposito (3) – Marsico (4) – Basilio P. (5) – Ligrani (6) – Di Melfi (8) – De Rosa (7) – Giordano (9) – Buchicchio (10) – Lombardi A. (11) – Lotito G. (12) – Pergola S. (13) – Grippa (14) – Lotito V. (cap) (15)
A disposizione: Becce (16), Mussuto (17), Ianiello (18), Menchise (19), Abbasciano (20), Pepe* (21), Lopez* (22). (*esordiente)

Risultati e classifica dopo la quarta giornata:

CUS Potenza Rugby – Draghi BAT: 50-0 (8-0)
Amatori Rugby Taranto – Kheiron Francavilla: 58-14 (9-1)
Salento Rugby – Rugby Club Granata: 25-0 (4-0)
Panthers Modugno – Falchi Santeramo:0-43 (0-7)

Salento Rugby: 16 pt. (pen. -4)
CUS Potenza: 15 pt. (pen. -4)
Draghi BAT: 14 pt.
Rugby Club Granata: 8 pt.
Kheiron Francavilla: 5 pt.
Falchi Santeramo: 5 pt.
Amatori Taranto: 2 pt. (pen. -4)
Panthers Modugno: 1 pt.