CONDIVIDI

CAMERA DI COMMERCIO: DIMOSTRARE IL NECESSARIO SENSO DI RESPONSABILITA’ Michele Somma: “Guardare al bene delle imprese di Basilicata”

Confindustria Basilicata“In un momento particolarmente delicato come quello attuale, le espressioni del mondo imprenditoriale sono chiamate ad assumere un atteggiamento responsabile e costruttivo, focalizzando l’attenzione verso obiettivi condivisi connessi allo sviluppo socioeconomico della Basilicata. Ciò è ancora più vero quando si valuta l’azione della Camera di Commercio, “casa delle imprese”, chiamata oggi ad assolvere un ruolo di profilo ancora più elevato in virtù del processo di regionalizzazione che l’attende. Potrà essere un percorso virtuoso se tutte – davvero tutte – le espressioni del mondo dell’impresa sapranno vivere responsabilmente il protagonismo a cui saranno chiamate, lasciando da parte note polemiche che echeggiano sulla stampa e che invece, in ossequio ai principi della democrazia, meritano di essere opportunamente dibattute nelle sedi appropriate”.

È quanto ha dichiarato Michele Somma, Presidente di Confindustria Basilicata, in merito alla nota dai toni critici diffusa alla stampa da Confapi Matera.

“Le legittime posizioni individuali – ha aggiunto Somma – non possono disconoscere il valore di un percorso virtuoso che in questi anni ha visto la Camera di Commercio di Matera impegnata in una quotidiana azione di promozione del territorio, dei suoi valori, delle sue imprese, delle sue potenzialità, avvalorate da un traguardo, quello di Matera 2019, che appartiene all’intera Basilicata. Oggi ci tocca fare di più: immaginare un percorso comune, che valorizzi i punti di forza del sistema economico di Basilicata e che riduca gli elementi di debolezza. Perchè questo accada, occorre il prezioso contributo operativo e di idee di tutte le espressioni del mondo dell’impresa, evitando la tentazione del facile consenso mediatico, che si consuma come fuoco di paglia”.

“Sono certo – ha concluso Somma – che il 2015 sarà un anno importante per la Camera di Commercio di Basilicata, che dimostrerà la maturità di chi la abita e di chi ci lavora, per perseguire il bene delle imprese di questa regione”.