Il comune di Pisticci prende il suo nome dal greco Pistoikos cioè “luogo fedele”.E’ posto su di un colle a 360 m. sul livello del mare.Conta circa 18.000 abitanti.E’ un centro agricolo,specializzato nella coltura della vite,degli agrumi,e dell’ulivo.Vicinissimo a Metaponto,Pisticci, è molto ricco di materiale archeologico.Certamente era presente una locale produzione di ceramica che imitava i vasi greci. Alla fine del V secolo a.c.il cosiddetto “Pittore di Pisticci”aveva fondata una scuola specializzata in ceramiche.In epoca medioevale i Normanni crearono un feudo che visse momenti di prosperità finchè nel 1688 una parte considerevole del paese fu travolto da una grande frana.La zona che sopravvisse in cima alla collina fu chiamata Terravecchia,mentre il nuovo quartiere fu chiamato Rione Dirupo.Il castello medioevale è stato parzialmente demolito nella prima parte del secolo scorso.Risale al XIII secolo la chiesa madre dei Santi Pietro e Paolo.La chiesa di San Antonio,barocca, conserva molte opere d’arte di grande pregio tra le quali alcune tele di Domenico Guarino,di Andrea Vaccaro,di Pietro Antonio Ferro e di Teresa de Po.Sulla strada che va a Marina di Pisticci si trova il cenobio di Santa Maria del Casale,antico monastero benedettino.

Dati utili

Amministrazione comunale
75015-Vico.A.Vespucci 1 Tel: 0835-5871
Associazione Pro-Loco
75010 -Va Cialdini 18 Tel:0835-581022
Vigili Urbani
Tel:0835-416245
Carabinieri
Tel:0835-581010
Forestale
Tel:0835-581558