Home Comuni Comuni Provincia di Matera Accettura

Accettura

Accettura
Accettura

Il territorio è ricoperto da boschi e pascoli. Intorno al paese si trovano i monti Manche, Gallipoli, Montepiano, Vallefredda e Tempacortaglie. Accettura si trova a 770 m s.l.m. e confina con i comuni di Campomaggiore (PZ) e Calciano, con Oliveto Lucano e San Mauro Forte, con Stigliano e Cirigliano, e con Pietrapertosa (PZ). Il borgo nacque intorno al X secolo inseguito all’abbandono di alcuni centri abitati tra cui Gallipoli di cui restano solamente alcuni ruderi nel bosco.Chiesa dell’Annunziata – Chiesa di stile barocco, ricostruita su un edificio pre-esistente. Al suo interno, sono conservate una statua lignea della Madonna con Gesù del XVI secolo circa ed una tela, dello stesso periodo, che raffigura lo stesso soggetto a parti invertite. Di interesse anche la bifora della chiesa, risalente al XIV secolo.

Chiesa Madre di S. Nicola – Precedente al XVI secolo, ha subitonumerose ristrutturazioni. Di particolare interesse la campana fusa nel 1611 da Gaspare di Missanello, il crocifisso ligneo (XV secolo), le statue lignee di Sant’Antonio abate (XVI secolo), San Giuliano, Santa Filomena e San Pasquale (metà XVIII secolo) ed una tela di Maria Maddalena, delle tre Marie e di San Giovanni ai piedi della croce (sempre metà XVIII secolo).
Chiesa di S. Antonio – In precedenza fu un convento di frati francescani. Sono conservate tele del XVII secolo, probabilmente del Pietrafesa.Cappella dei Santi Giovanni e Paolo, in località Valdienna.
Cappella di Santa Maria dei fiori o d’Ermoli – Risalente al XVIII secolo, in località Ermoli.
Chiesa di S. Chiara di Gallipoli – Vi si conservano dipinti di autori ignoti risalenti alla fine del XVI secolo.

Bosco Comunale di Montepiano. Questo Bosco si estende sul territorio di quattro Comuni: Accettura, Cirigliano, Stigliano e Pietrapertosa. Al suo interno sono stati individuati numerosi resti di fortificazioni, presso cui sono state rinvenute alcune terracotte votive del IV-III secolo a.C..

Foresta di Gallipoli-Cognato. All’interno dell’omonima Riserva Naturale (dove è possibile osservare daini e cervi confinati in recinti faunistici) si trova l’area archeologica di Monte Croccia, in cui sono conservati resti di mura risalenti al VI e VII secolo a.C.

Serra Rosa. Vi si trovano ruderi di un castello e di altri edifici medievali.

Dati utili

Amministrazione comunale
75011-Via Roma
Tel: 0835-675005
Associazione Pro-Loco
75011 -Via Convento 10
Tel:0835-675030
Carabinieri
 
Tel:0835-675030
Vigili Urbani
 
Tel:0835-675080
Forestale
 
Tel:0835-675136

 

Visualizzazione ingrandita della mappa