CONDIVIDI
Annalisa Minetti-Rionero in Vulture
Annalisa Minetti-Rionero in Vulture

Rionero in Vulture (PZ), 2014-08-16 – Con il concerto di Annalisa Minetti dello scorso 11 agosto a Rionero in Vulture, a conclusione dei festeggiamenti della madonna del Carmelo, protettrice della città, alla presenza di   circa 10 mila persone, è nato un rapporto con la comunità rionerese che l’artista non vedente e da sempre impegnata sui temi della solidarietà intende consolidare. E’ stata la stessa Minetti ad annunciare una nuova visita a Rionero presso il Crob per portare la sua solidarietà diretta a chi soffre e con un incontro con gli studenti di scuole superiori della città del Vulture. Annalisa ha entusiasmo ed emozionato nella tappa del tour “Io rinasco” accompagnato dalle sue parole d’esordio dello spettacolo:   “Sono stata una persona non vedente per qualche tempo, ora torno a vedere la luce.

Trasmette una grande carica di energia proprio quando parla della sua cecità. “Sapevo di essere forte e non poteva essere una causa esterna a modificare la mia vita. Mi chiamano atleta non vedente, cantante non vedente, mamma non vedente. Ma io vedo più di tante altre persone. Chi stabilisce che sono più o meno normale di qualcun’altro?”.

Le sue parole sono cariche di emozioni. Applausi e tanti sorrisi per la spontaneità con cui è riuscita a coinvolgere tutti. “Se oggi sono qui è perchè ho creduto che non vedere fosse un dono – dice dopo essere tornata nella sua postazione -. Se non posso veder la luce posso essere la luce per gli altri trasmettendo ciò che ho”. Passando ai temi sportivi spiega come “il giorno più bello sarà quando ci saranno persone che faranno sport senza sezioni paralimpiche ma semplicemente ci saranno uguali opportunità per tutti”. L’ultimo messaggio è ancora legato allo sport. “Mi ha insegnato che si è vincenti non quando si tenta l’impresa, non è importante arrivare primi. Ma l’importante è avere il coraggio di portare i piedi sulla linea di partenza. Ecco, vorrei insegnare a tutti ad essere sicuri di ciò che si fa”.

Il promoter ed organizzatore di spettacoli Mario Belitti e i componenti della Confraternita “Maria SS Del Carmelo” di Rionero, che ha voluto la tappa del tour di Minetti, sono entusiasti della riuscita dell’evento. Il ringraziamento è alla produzione di Ruggero e Massimiliano Notario della Top Agency  per il lavoro che stanno svolgendo con particolare cura ed attenzione ai dettagli tecnici ed organizzativi. Minetti , artista poliedrica, elegantissima nei vari cambi di abito, carismatica, voce imponente, grande presenza scenica, unitamente all’umiltà che la contraddistingue ed accompagnata da quattro musicisti ed uno staff tecnico eccellente, hanno dato vita ad un concerto fantastico ricco di scene e giochi di luci. In scaletta i successi sanremesi di Annalisa ed i brani che hanno caratterizzato la sua carriera.

“Ospitare il suo concerto – sottolinea Bellitti – è la garanzia per la buona riuscita di una manifestazione pubblica, i contenuti ed i messaggi dello spettacolo trasmettono al pubblico di ogni età una carica di energia straordinaria ricca di emozioni e sentimenti”.