CONDIVIDI

IncontrArtePOTENZA – Mercoledì 24 febbraio si conclude il concorso internazionale di arti visive IncontrArte, promosso dall’associazione In Arte Exhibit, con il patrocinio del Comune di Potenza e il sostegno della Banca di Credito Cooperativo Monte Pruno. La cerimonia di chiusura avverrà alle ore 18,00 presso la Galleria Civica di Palazzo Loffredo di Potenza alla presenza del Sindaco di Potenza Dario De Luca, dell’Assessore alla Cultura Robero Falotico, del Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, del presidente dell’associazione In Arte Exhibit Angelo Telesca e dello staff tecnico e organizzativo dell’evento. La serata prevede la premiazione dei vincitori da parte della commissione organizzativa e scientifica costituita dai componenti della redazione In Arte e da Storici dell’Arte: Andrea Carnevali, Eleonora D’auria, Federica Amalfitano, Dario Aprea, Carlo Maria Nardiello, Angelo Telesca e Elda Libutti. Ad allietare la cerimonia, un recital di poesie di Angelo Parisi, Andrea Galgano e Francesco Potenza.

IncontrArte si propone di diffondere l’arte contemporanea attraverso la contaminazione tra differenti forme artistiche, facendo dell’eclettismo il motivo cardine dell’esposizione. La libertà tematica, tecnica e formale alla base del concorso è presentata in questa edizione da 40 opere, le quali rappresentano la varietà formale ed espressiva della produzione artistica attuale, comprendendo pitture, sculture, fotografie di 25 artisti, conosciuti o emergenti. La Galleria Civica di Palazzo Loffredo, spazio espositivo prestigioso nel pieno centro di Potenza, si presta ad accogliere e a far convivere tali opere d’arte, anche molto diverse tra loro, creando una singolare armonia, generata dall’incontro e dall’intreccio di linguaggi diversi.

Le caratteristiche e le finalità dell’evento artistico sono inoltre compatibili con altri obiettivi, miranti a creare benefici diretti e indiretti per il capoluogo lucano e per l’intera regione Basilicata: promuovere la cultura e l’arte, coinvolgere e stimolare la popolazione a riconoscere e a tutelare il patrimonio storico, artistico, ambientale e culturale del territorio lucano, elevare la qualità dell’offerta dei servizi culturali, realizzare maggiori opportunità di valorizzazione per la città di Potenza, soprattutto in vista di un momento come quello che tutta la regione Basilicata si prepara ad affrontare, con Matera capitale europea della cultura 2019. Infine, portare artisti in Basilicata diventa un’importante leva di promozione turistica della regione e dell’incremento del suo valore nazionale.

Artisti in mostra

Marianna Andolfi, Fedele Barletta, Dina Dinart Battiante, Carlo Battista, Antonio Caramia, Tina Catino, Armando Cistaro, Giovanni De Canio, Pompea Di Stefano, Giuseppe Festino, Mimino Figliuolo, Daniela Grifoni, Veronica Lofrano, Livio Lopedote, Sante Muro, Rachid Ouala, Antonio Pizzileo, Achille Quadrini, Dario Rezzuti, Angelo Rubino, Antonello Sanna, Emilio Sorvillo, Marianna Venezia, Anna Maria Verrastro, Francesco Viola.