CONDIVIDI

Roma Mercure“Centrale del Mercure, lo sporco affare dell’Enel. Facciamo luce sul caso della centrale del Mercure, un impianto a biomasse dell’Enel nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, al confine tra la Calabria e la Basilicata”, sarà questo il tema di un convegno che si svolgerà domani, giovedì 20 ottobre, a Roma su iniziativa del Movimento 5 Stelle.

L’evento si terrà dalle ore 10 alle ore 13 presso la sala Tatarella al Palazzo dei Gruppi parlamentari, in via Uffici del Vicario, 21.  Tra gli argomenti al centro del dibattito: i documenti più volte chiesti al governo e mai ricevuti, gli effetti negativi sulla salute delle comunità locali, i danni provocati al patrimonio naturalistico, il business della ‘ndrangheta legato all’impianto.

Interverranno: Piernicola Pedicini, eurodeputato del M5S e membro della Commissione ambiente e sanità al Parlamento europeo; Paolo Parentela deputato del M5S in Commissione agricoltura; Davide Crippa, deputato del M5S in Commissione Attività produttive; Claudia Mannino deputato del M5S in Commissione ambiente; Antonietta Lauria, portavoce del Forum per la tutela della legalità e del territorio “Stefano Gioia”; Ferdinando Laghi, vice presidente Isde (Associazione medici per l’ambiente).

L’iniziativa sarà visibile in streaming sui canali Internet del M5S.

PIERNICOLA PEDICINI – Eurodeputato del M5S