CONDIVIDI

Castelmezzano – Il 3° Equiraduno sulle Dolomiti Lucane dello scorso 9 e 10 luglio,promosso dall’azienda agriturismo “Grotta dell’Eremita”, diretta da Mirko Placella, in collaborazione con Battista Garramone, con la partecipazione di cavalieri provenienti da quattro Regioni, Basilicata, Campania, Puglia e Calabria, ha riscosso tanto successo.

Da sfondo le Dolomiti Lucane, con spettacolari guglie e sagome, dove i cavalieri hanno potuto ammirare l’incredibile paesaggio delle Dolomiti nonchè percorrere i numerosi sentieri con i quali raggiungere i posti più suggestivi. Nella prima giornata dopo l’accoglienza e l’iscrizione al trekking, i cavalieri attraverso le aree verdi del bosco di Pallareta e area Silvana hanno toccato la città di Potenza, il percorso è proseguito con l’arrivo al parco della Grancia e visita a Brindisi di Montagna, costeggiando il lago Camastra, arrivo sulle dolomiti lucane e Castelmezzano.

Castelmezzano Equiraduno gli organizzatori
Castelmezzano Equiraduno gli organizzatori

In serata cena e degustazione dei prodotti tipici lucani nell’agriturismo “Grotta dell’Eremita”. Serata-Spettacolo col fuoco, da brividi, con Elektra the lady of Fire (Morena Grieco di Rionero in Vulture). A presentare lo spettacolo, Antonio Petrino di Rionero in Vulture. A fine spettacolo un tripudio di applausi.

Avvicinata, l’artista ha spiegato le ragioni di questa sua performance: “Emozione è donare amore,emozionare per emozionarsi,cosa siamo noi artisti senza emozioni?.Amore è Arte, Arte .. è Amore! “. Prima di rientrare, l’artista Morena Grieco ed i briganti del Vulture ( Lina Romaniello di Cappelluccia (Pietragalla), Rocco Possidente di Possidente, Gianluca Rinaldi di Atella, Roberto Quaglietta e Enzo Z. di Ginestra), vestiti con abiti dell’epoca, sono stati premiati con un attestato di partecipazione dagli organizzatori. Uno spettacolo di fuochi pirotecnici ha concluso questa lunga ed intensa 1^ giornata sulle Dolomiti Lucane. La giornata del 10, è iniziata con la partenza, sempre a cavallo, in direzione Castelmezzano, proseguimento per Pietrapertosa ed arrivo al parco regionale di “Gallipoli cognato”.

Castelmezzano briganti del Vulture con l'artista Morena Grieco
Castelmezzano briganti del Vulture con l’artista Morena Grieco

Nel pomeriggio le autorità della zona hanno portato i saluti e consegnato una medaglia ed un gadget a tutti i partecipanti.
Mirko Placella, uno degli organizzatori, per la riuscita dell’evento, ha ringraziato: “ la Regione Basilicata,l’APT Basilicata, i Comuni di Castelmezzano, Pietrapertosa, Brindisi di Montagna, Trivigno, Le istituzioni, il presidente del parco Gallipoli cognato, il dott Mario Atlante, in particolare il corpo forestale, tutti i cavalieri e amazzoni, il partner Radiopotenzacentrale Emilio Vignola, Antonio Petrino di Rionero in Vulture, di Lucania Network,presentatore delle due giornate”.