CONDIVIDI

aequiradunoLe Associazioni “Old Ranch A.S.D.“, operante in un centro ippico sito in C.da  Bucaletto a Potenza, e l’Associazione “I Cavalieri dell’Eremita”, attiva presso  le strutture dell’Agriturismo “La Grotta dell’Eremita” nel comune di Castelmezzano (PZ), già promotrici del I° e II° Trekking equestre sulle dolomiti lucane, svoltosi con successo nel 2014 e 2015, con la
partecipazione di oltre 80 cavalieri provenienti da tutta la regione Basilicata, ma anche dal territorio nazionale, propone la nuova edizione, con il supporto, la passione e lo spirito di sacrificio di tanti volontari attrezzati e qualificati, per organizzare l’iniziativa della durata due giorni, grazie a diversi patrocini e collaborazioni.  Il III° EQUIRADUNO SULLE DOLOMITI LUCANE” è un trekking a cavallo della durata di 2 giorni, che porterà i partecipanti a cavalcare attraverso una bellissima area del territorio lucano: partendo da Potenza, si raggiungeranno le spettacolari Dolomiti Lucane!

Il percorso è di diverse tipologie: carraie, sentieri boschivi immersi nella natura incontaminata. I cavalieri dovranno avere buone doti ed esperienza per affrontare al meglio il trekking. Durante il viaggio potranno degustare i prodotti e le eccellenze eno-gastronomiche del territorio e godere di panorami mozzafiato oltre che dell’ospitalità delle genti del luogo.
L’obiettivo di un trekking, in generale, è quello di riappropriarsi del
proprio tempo, rilassare la mente dallo stress quotidiano e scaricare la
tensione nervosa cavalcando per ore in ambienti sani e naturali.

Nello specifico, l’intento dell’iniziativa sarà quello di percorrere,
riscoprendo e valorizzando, una porzione di territorio della Basilicata,
attraverso uno strumento come il cavallo, forse, unico mezzo in grado
rendere realmente accessibili le suggestive montagne lucane.Sul tratto di percorrenza insiste, tra l’altro, una ippovia regionale attrezzata ma inutilizzata, che si vorrebbe cogliere l’occasione di rintracciare, rendendola fruibile ai cavalieri turisti.Naturalmente, al centro del progetto, si pongono il cavallo e gli uomini, con il loro rapporto millenario. Il cavallo è parte della culture locale, dove gli animali da lavoro, da soma e da sella hanno fatto parte della quotidianità per secoli e…… fino a soli cinquant’anni fa!

aequiradunoLo scopo è anche quello di ridonare un po’ di centralità a questo straordinario animale, senza il quale l’uomo non avrebbe ottenuto le “conquiste” di oggi. La convinzione è che per ragioni culturali, turistiche e sociologiche sia giunto il momento di aprire ai cavalli i sentieri di pubblico accesso tra boschi e prati. In tale direzione va anche la volontà di voler avviare l’ulteriore discorso della protezione e valorizzazione di animali in via di estinzione, come l’asino e dei buoi da tiro, che saranno presenti all’interno della manifestazione.

Umili lavoratori e amici dei bambini, gli asinelli in Italia sono sempre di meno. Per anni sono stati dimenticati al punto da rientrare nella categoria degli “animali reliquia”. Un gradino sopra la soglia dell’estinzione. Stesso ed identico discorso vale per i buoi da tiro che a causa della meccanizzazione delle tecniche agricole sono stati abbandonati, passando dalle migliaia di unità alla rarità.Naturalmente non può non essere obiettivo del presente progetto, in coerenza con le politiche regionali e nazionali in materia di difesa e promozione di aree marginali, quello di contribuire al generale grado di educazione e sensibilizzazione ambientale coerente con la diffusione e lo sviluppo della pratica dell’equitazione, degli sport equestri, dell’equiturismo e della cultura equestre in generale.

SABATO 9 luglio 2016
– Ore 8.00 : accoglienza dei partecipanti, iscrizione al trekking e prima
colazione presso il maneggio “Old Ranch A.S.D.”;
– Ore 9.00 : partenza , toccando la città di Potenza in direzione del territorio del Comune di Brindisi di Montagna attraversando le aree verdi
del Bosco di Pallareta e Area Silvana;
– Ore 13.00 : arrivo al Parco della Grancia nel Comune di Brindisi di
Brindisi di Montagna;
– Ore 14.30 : visita alla città di Brindisi di Montagna con sosta presso la
Tenuta Padula e costeggiando il Lago Camastra raggiungere le Dolomiti Lucane e arrivo a Castelmezzano;
– Ore 20.00: cena, con degustazione dei prodotti tipici della Lucania presso
l’Agriturismo “La Grotta dell’Eremita”.La serata proseguirà nell’area attrezzata per l’accampamento e il pernottamento notturno con musica, balli di gruppo e falò.
DOMENICA 10 luglio 2016
– Ore 8.00 : colazione presso l’Agriturismo “La Grotta dell’Eremita”;
– Ore 9.00 : partenza in direzione Castelmezzano.
– Ore 11:30 : Arrivo a Castelmezzano
– Ore 12:30 Arrivo a Pietrapertosa
– Ore 14.30: Arrivo al parco regionale di Gallipoli cognato con sosta pranzo
animato dà gruppo musicale.
– Ore 17:00:Saluto di autorità locali con consegna di ringraziamenti Enti
sponsor dell’Evento;
– Ore 17:30: Verranno premiati tutti i cavalieri con una medaglia ricordo e
un attestato per la loro partecipazione consegna gadget del 3° Trekking
equestre delle Dolomiti Lucane;
– Ore 18:00: Sorteggio montepremi di lotteria
– Ore 19.00 : Conclusione del Trekking saluto ai cavalli e ai cavalieri.
REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE:
I cavalieri dovranno munirsi di tenda per il campeggio notturno presso l’
area  attrezzata dell’Agriturismo La Grotta dell’Eremita. E’ possibile pernottare in Agriturismo, in camera doppia o tripla, prenotando in anticipo al numero 3356874845 al costo di euro 25,00 compresa colazione. Inoltre c’è la disponibilità di noleggiare cavalli. E’ richiesta la patente equestre. I
cavalli partecipanti dovranno essere in buono stato di salute ed in regola
con le vaccinazioni. I costi di eventuali ferrature d’emergenza saranno a carico dei partecipanti.
COSTI:
I costi per la partecipazione all’intero Trekking di 2 gg è di 60€
Chi fosse intenzionato alla partecipazione ad un solo giorno di trekking il
costo sarà di 30€

INFORMAZIONI
Referenti ed organizzatori: Mirko: 335.6874845 // Battista: 327.0203303