CONDIVIDI
cast in tour pisticci
cast in tour pisticci

Si è concluso ieri sera al Centro per la Creatività Tilt di Marconia di Pisticci(MT) il secondo appuntamento di Cast in tour, eventi conclusivi del progetto di Cittadinanza Attiva per lo Sviluppo Sostenibile del Territorio, promosso dal Circolo La Scaletta di Matera e le associazioni Culture e Territori e Art Park di Potenza e Atelier Mob di Lisbona, in collaborazione con la facoltà di Architettura dell’ UNIBAS.

Dopo i saluti di Gianpiero Andrulli, presidente del consiglio comunale di Pisticci e l’introduzione al progetto di Gianfranco Terranova, dell’associazione Culture e Territori , Piergiuseppe Pontrandolfi, coordinatore del progetto Cast ha presentato gli esiti dei progetti di rigenerazione urbana e recupero e riuso di edifici pubblici dismessi realizzati a Matera e Potenza. Proposte progettuali e buone prassi che proseguiranno attraverso la prossima realizzazione di un Urban Center nel capoluogo lucano.

Protagoniste dell’iniziativa le associazioni di Pisticci e Marconia. Numerose le attività presentate, realizzate dai giovani del territorio, che vivono la provincia in maniera attiva e partecipata, coniugando identità e tradizione con i più moderni mezzi espressivi.

Tra queste l’associazione “Emanuele 11 e 72” , nata per ricordare l’amico Emanuele Angelone, promotrice d’importanti iniziative come la gara podistica “Stramarconia” e il progetto “Imago-arte pubblica” che fa conoscere e rivivere le tradizioni del territorio attraverso la Street Art. L’identità di un paese si conserva e tramanda anche attraverso le feste patronali, un esempio è l’attività svolta dal comitato promotore della festa di San Rocco, in grado di coinvolgere adulti e bambini, attraverso un photo contest dedicato agli scatti più belli della festa e un fumetto che ripercorre la vita del santo.

Cittadinanza attiva significa anche sensibilizzare e educare al rispetto delle diversità, anche attraverso delle semplici azioni di protesta per abbattere barriere architettoniche e mentali, come quelle realizzate dall’ associazione ADAM, Associazione Disabili Marconia.

Rispetto dell’ambiente e tutela degli spazi comuni sono gli obiettivi delle intraprendenti MaMa, Mamme Attive Marconia , sentinelle 2.0 per rendere il paese un luogo più sicuro e vivibile per genitori e bambini.

Tra le iniziative più interessanti presentate vi è quella degli Imbianchini di Bellezza, un progetto che coinvolge cittadini di ogni età e estrazione sociale per imbiancare a calce i muri del centro storico. Un momento di condivisione in grado di fornire degli spunti all’amministrazione sulle azioni da intraprendere.

Le prossime tappe del progetto Cast si svolgeranno nei Centri per la Creatività di San Paolo Albanese ( PZ) e Tito (PZ).