CONDIVIDI

Matera – Torna il sorriso in casa Olimpia Bawer Matera ed ha portarlo sono le parole del capitano biancazzurro, Gianni Cantagalli: “Finalmente siamo tornati a vincere fuori casa”.

E’ il suo urlo di gioia. “L’impegno e la voglia li abbiamo messi sempre, ma la scarsa lucidità in alcuni casi ed un pizzico di sfortuna in altri, hanno condizionato gare che potevamo e dovevamo vincere, per poi ritrovarci meritatamente in posizioni di classifica più consone alle qualità del nostro roster”. Ma, il passato bisogna metterlo alle spalle, si guarda avanti.

A tal proposito, anche la società non ha nascosto il suo desiderio di rendere particolarmente importante e partecipato il finale di stagione, intervenendo con un importante taglio sul costo dei tagliandi.

Olimpia Matera
Olimpia Matera-ph.Roberto Linzalone

Infatti, dalla gara contro il Taranto i tagliandi di ingresso alle gare saranno solamente di 5 euro per il biglietto intero, e di 3 euro per il ridotto. Una scelta che, inoltre, la società ha già da questo momento esteso ai play off.

Una scelta che dimostra la volontà di unire voglia e passione, calore e tifo per i colori biancazzurri da parte di tutti, dal Consiglio d’Amministrazione sino al più piccolo dei sostenitori dell’Olimpia.

Intanto, sul campo è arrivato un successo importante, soprattutto in chiave futura. Perché Pescara sarà una delle squadre impegnate nei prossimi play off. “Siamo contenti, finalmente è arrrivata una vittoria fuori casa – commenta il capitano dell’Olimpia Bawer Matera, Gianni Cantagalli –.

Certo, due punti che ci lasciano un po’ di rammarico, ma punti importanti. Se pensiamo che con un po’ di lucidità in più e anche un pizzico di fortuna, potevamo essere più in alto in questo momento, una leggera amarezza ci resta.

È chiaro che, quando incontriamo squadra che ha un tasso tecnico più elevato, riusciamo a dare il meglio. Nonostante nel corso della gara abbiamo rivisto i fantasmi di Venafro.

Olimpia Matera
Olimpia Matera-ph.Roberto Linzalone

Precisamente nel terzo quarto, ma siamo stati bravi a recuperare nell’ultimo parziale. Una vittoria che ci meritiamo, ce la meritiamo perché andiamo in campo sempre per dare il massimo, ce la mettiamo sempre tutta e meritiamo un po’ di felicità.

Non cerchiamo alibi, ma in tante occasioni siamo stati anche pochi e con diversi problemi fisici e potevamo ottenere invece molto di più”.

Ma il capitano biancazzurro fa ammenda e guarda avanti. C’è una stagione ancora tutta da vivere, non solo nelle quattro gare che mancano al termine della regular season.

“Comunque guardiamo oltre. Queste sono partite importanti per prepararci nel migliore dei modi ai play off – riprende Cantagalli –. Li affronteremo sicuri e consapevoli delle nostre capacità. Sono tutti test importanti, ora affronteremo Taranto.

Loro vorranno vincere, ma per noi esiste solo la vittoria nei nostri pensieri. Continuiamo a lavorare per recuperare tutti e crescere ancora”. L’appuntamento contr gli jonici è per domenica, con inizio alle ore 18 al PalaSassi.