CONDIVIDI

sagra cancellaraCancellara – Il 3 febbraio la comunità cancellarese festeggia il suo Santo Patrono: San Biagio, Vescovo e Martire. Nella stessa giornata, si rinnova, inoltre, il tradizionale appuntamento dedicato alla “Sagra della Salsiccia a Catena”. Una festa, dunque, dal sapore antico, dove fede e tradizione si fondono in un unico e irresistibile evento. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Cancellara e organizzata dalla Proloco e il Comitato Feste, prevede il giro della banda nella mattinata del 3 febbraio e una solenne Messa seguita dalla processione con il simulacro del Santo. I riti religiosi termineranno nel pomeriggio con la tradizionale benedizione della gola e la distribuzione del pane benedetto. La serata proseguirà in piazza Sedile con la “Sagra della Salsiccia a Catena”. Per l’occasione, sarà predisposta una tendostruttura riscaldata, dove stand gastronomici, spazi musicali e intrattenimenti vari, animeranno la serata. Seguirà, ai piedi del castello, uno spettacolo di fuochi pirotecnici che illuminerà il cielo cancellarese. Sabato, 6 febbraio, sarà replicata – a cura della Proloco – la “Sagra della Salsiccia a Catena”, dedicata al prelibato insaccato che potrà essere apprezzato e degustato nelle più fantasiose e variegate preparazioni.