CONDIVIDI
Venosa calcio a 11 il direttore sportivo del Venosa 3 categoria Aurelio Caggianelli
Venosa calcio a 11 il direttore sportivo del Venosa 3 categoria Aurelio Caggianelli

Venosa (PZ), 2014-04-15 – L’Oraziana Venosa, a promozione ormai acquisita, regala alla propria tifoseria un’altra vittoria, a farne le spese l’Acerenza. Il Venosa assedia fin da subito la porta difesa da Nardozza con occasioni da gol sfiorate da Boccomino e Sileno, bravi a sfruttare gli scambi da parte di Lani sulla fasci sx. Al 3’ arriva il vantaggio per la capolista che parte sempre dalla fascia sinistra, dai piedi di Lani che coglie un taglio in mezzo per Volonnino che insacca da pochi passi. Il Venosa dopo il vantaggio si rende ancora pericoloso sempre dalla fascia sinistra Lani, autore di un’azione personale, salta due uomini con un dribling, ma la conclusione termina a lato del palo. Ci prova Digilio da fuori con un tiro che sfiora il palo esterno.Si fa vivo l’Acerenza con Cillis che beffa il portiere locale fuori dalla sua porta con un preciso pallonetto a nulla il colpo di reni di Lagala per evitare la rete.Il Venosa accusa il colpo ma reagisce subito con due azioni da parte di Boccomino e Volonnino entrambe terminano alte.

Sempre dalla sinistra dai piedi di Lani arriva nuovamente il vantaggio per i padroni di casa, smista con un preciso rasoterra una palla sui piedi di Sileno che a porta vuota insacca. Nel secondo tempo è ancora il Venosa a fare la partita, dai piedi di Volonnino parte un cross per la testa di Laurano che la mette di poco a lato. Ci prova da fuori Boccomino, palla che si stampa sulla traversa, sulla ribattuta la sfera termina sui piedi di Volonnino che la mette in mezzo per Sileno, pronto al tiro, ma il portiere è attendo e blocca la conclusione dell’attacante venosino.

Si ripetono altre parate del portiere ospite, una i particolare che lo vede protagonista di un colpo di reni negando la gioia del gol a Digilio. Decisivi alcuni cambi nella squadra locale, dalla fascia destra Manieri R. fa partire un tiro insidioso che beffa il portiere che, pur distendendosi, nulla po. Manieri V. da dentro l’aria avversaria mette a sedere due difensori, fa partire un tiro vincente, ed è il 4-1 finale. Il Direttore Sportivo dell’Oraziana, Aurelio Caggianelli, per il raggiungimento della promozione ringrazia l’intero staff della Oraziana Venosa, in primis il presidente Brunetti con il quale ha condiviso l’idea di rifondare una squadra di calcio a Venosa e  che ha dimostrato serietà ed organizzazione , mister Lotano ed i ragazzi con i quali in pochissimi mesi si è messo su un organico costituito da un gruppo di amici umili , seri e soprattutto veri , doti fondamentali per conseguire obiettivi importanti. Un ringraziamento finale ai tifosi.