CONDIVIDI
Venosa l'asd Oraziana Venosa calcio a 11
Venosa l’asd Oraziana Venosa calcio a 11

Bella (PZ), 06/04/2014 –  Sotto una fitta e fastidiosa pioggia, l’asd Venosa di mister Lotano racimola un punto molto importante per la corsa alla finale coppa provinciale. Gli uomini ddel d.s. Caggianelli incominciano a prendere le misure cercando di giocare palla a terra non sempre riuscendoci dato il campo pesante che ha condizionato il gioco, in quanto in alcune zone di campo il pallone si fermava. Da segnalare molti falli sempre dovuti al terreno di gioco.La prima azione si vede intorno al 15’, dalla sinistra Volonnino mette un cross alto che trova Spagnuolo che nulla può venendo contrastato dalla difesa bellese. In contropiede il Bella si rende pericoloso, viene atterrato un uomo nella metà campo, il direttore concede una punizione che si rivelerà molto pericolosa, Festa si stende e manda in angolo. Golia superai due difensori centrali opsiti, arriva a tu per tu con Festa che è molto abile a non andare a terra chiudendogli la porta.

Dalla destra Spagnuolo salta un difensore e prova il tiro che colpisce in pieno la traversa. il Venosa alza il ritmo del gioco e arriva in molte occasioni davanti la porta difesa da Cristiano, Sileno colpisce il palo esterno, ci riprova in un altra occasione, ma Cristiano blocca in due tempi. Dalla sinistra Ditomaso scambia con Volonnino, il cross termina sulla testa di Boccomino che manda la palla sopra la traversa. A pochi minuti dal termine del primo tempo, Volonnino colpisce la traversa da una posizione molto invitante. Il secondo tempo inizia con il Venosa che sciupa un occasione sotto porta, contropiede del Bella che arriva al gol con la difesa ospite trovata scoperta 1-0. Il Venosa non ci sta e alza il baricentro del gioco cercando il gol del pareggio che arriva da un angolo di Spagnuolo che trova Boccomino, che di testa insacca a portiere battuto 1-1.

Verso la mezz’ora contropiede del Bella che viene fermato dalla difesa ospite, un retropassaggio verso il portiere che viene sorpreso dalla sfera inciampando autogol 2-1 per il Bella. il Venosa sembra un vecchio boxer che colpisce ma non va a tappeto facilmente, infatti neanche il tempo di assorbire il colpo che Spagnuolo trova il pareggio con un bel pallonetto. Nei minuti di recupero ci potrebbe essere anche il gol del vantaggio per gli ospiti, ma Zullino arriva impreparato sulla palla e la partita finisce 2-2. Soddisfatto il d.s. Aurelio Caggianelli del Venosa: “ s tiamo cercando di portare a casa anche la Coppa dopo aver stravinto il campionato e questo grazie alla perfetta organizzazione che questa societa’ ha saputo creare in pochi mesi ma soprattutto grazie all’impegno ed alla serieta’ di tutti i ragazzi che stanno indossando con Onore la maglia della Citta’ di Venosa . Un merito particolare ad i nostri tifosi che continuano a sostenerci sempre piu’ numerosi , agli sponsor ed ai singoli cittadini che con i loro contributi ci hanno permesso di poter far rinascere a Venosa il calcio a 11”