CONDIVIDI
Barile

Barile. A tre giornate dalla fine del campionato, solo un filo di speranza tieni in vita le residue speranze del Barile per rientrare in gioco per la vittoria finale, un campionato disputato alla grande dai barilesi forse si è peccato di ingenuità in qualche gara ma sempre pronta a dare il massimo di se stessa.Al Donato Cefola scende in campo contro l’Atletico Genzano, una squadra dimessa e senza obiettivi da raggiungere, la partita non ha avuto storia ed il Barile mette subito alle corde il Genzano e dopo 5’ di gioco trova subito la rete con Volonnino, che manda in rete, su un cross di Talia. Il Genzano reagisce e trova il pareggio con Ruggiero, come risulterà l’unico tiro in porta dei genzanesi: Al15’D’Urso va in rete ancora di testa su cross di Anastasia e lo stesso Anastasia porta a 3 le reti del Barile con un tiro a fil di palo appena entrato in area.Al 40′ il super-gol di D’Urso che su un cross rasoterra di Talia anticipa il portiere del Genzano e lo batte con un delizioso pallonetto.Nel secondo tempo il Barile segna ancora con D’Urso con un tiro da fuori area,viene imitato poco dopo da Caputo e Caselle che portano il bottino a 7 reti, c’è spazio nelle segnature anche del nuovo entrato Strozza A. che porta a otto il bottino.
ASD BARILE: Saracino,Giordano,D’Adamo,Grimolizzi,Filidoro.Talia,Caselle, D’Urso,Anastasia,Volonnino. All:Belluscio.
ATLETICO GENZANO: Lepore,Manieri,Diovisalvi,Nicolò,Menchise,Malatesta,
Polidoro,Lemma,Agresta,Sapio,Ruggiero.
ARBITRO: Schiro di venosa
MARCATORI: al 5’Volonnino; all’8’Ruggiero; al15, 35’ e 40’’D’Urso; al 20′ Anastasia; al
50’Caselle; al 55’Caputo; al 65’Strozza A.
Lorenzo Zolfo