CONDIVIDI

Ripacandida Un anticipo della partita indigesto per il Candida Melfi, che pur dominando la partita e fallendo numerose palle-gol con Grieco, Paolucci e Lovecchio, poco lucidi davanti la porta avversaria, fa felice il Miglionico, imbottito di giovani, che senza strafare, porta a casa un punto utile per la classifica deficitaria. Un Candida Melfi padrone del campo nel 1° tempo. Al 2′ con Cappa, da buona posizione, manda fuori. Al 4′ al tiro Grieco, palla deviata in angolo dal portiere. Al 6′ azione personale di Nardozza, che si allunga la palla e si fa anticipare dal portiere. Al 10’Lovecchio, servito da Grieco, pur decentrato,a tu per tu col portiere spedisce oltre la traversa. Al 15′ su punizione battuta da Pappalardo, Cappa di testa, manda di poco a lato. Al 16′ si fa vedere il Miglionico, con Grande che si libera bene sulla fascia laterale, entrato in area, spedisce alle “stelle”.

CandidaMelfi

Al 20′ il solito Grieco, in contropiede, davanti la porta, conclude addosso al portiere. Al 21′ è la volta di Paolucci a sbagliare davanti la porta, palla deviata dal portiere. Al 22′ si ripete Grieco nell’errore, conclude addosso al portiere. Al 30′ punizione battuta da Pappalardo, Cappa manca l’aggancio di testa.

Al 31′ 2^ occasione degli ospiti, Carrera, entra in area,la sua conclusione viene deviata in angolo da Cappa. Al 32′ è ancora Grieco a sbagliare davanti la porta, si fa parare il tiro dal portiere. Al 45′ il Miglionico, inaspettatamente va in vantaggio,Nicoletti su punizione da 20 metri, sorprende tutti e segna. Al 46′, in pieno recupero, su fallo laterale lungo battuto da Cioffredi, Grieco con un tocco di classe, realizza. Nel 2° tempo poche occasioni da raccontare.

Al 50′ tiro dalla distanza di Moccia, il portiere devia in angolo. Al 77′ doppio giallo per Chito che viene espulso. All’85’ La piu’ bella azione dei locali,Grieco per Moccia che serve Paolucci ad una conclusione errata da buona posizione, spedisce alle “stelle”. Nei 5′ di recupero, da segnalare al 44′ tiro di Moccia deviato dal portiere, la palla giunge a Lovecchio, tutto solo davanti la porta avversaria, conclude in modo incredibilmente fuori porta. Una vera e propria sagra dei gol mancati da parte dei giocatori del Candida Melfi, probabilmente pensavano ad un’altra sagra!