CONDIVIDI

Ripacandida – Il CandidaMelfi per la buona mole di gioco fatto, può benissimo recriminare per il risultato finale. Ha tenuto sotto pressione l’ex capolista Senise ( i 14 punti di differenza tra le due squadre, non si sono per niente notati!)fino al 63’, quando La Neve, ben servito da un compagno, lasciato tutto solo davanti Propato, lo supera con un preciso colpo di testa, palla nell’angolino alla destra del portiere.

CandidaMelfi
CandidaMelfi contro il Perticara

La cronaca. Al 5’ su angolo di Maiorino, Moccia (il migliore in campo) da pochi passi, manda la palla oltre la traversa. Risponde il Senise con Tuzio F., il suo tiro non centra lo specchio della porta. Al 13’ mischia in area del Candida Melfi, protestano giocatori e dirigenti, a farne le spese il D.S. Marino del Senise, mandato negli spogliatoi dall’arbitro. Al 15’ in gol il CandidaMelfi: Moccia dalla fascia sinistra mette al centro un invitante pallone per Cioffredi che colpisce di piatto, palla che gonfia la rete. Tutti si aspettano la reazione della capolista, ma sono i padroni di casa a tenere in mano il gioco. Al 23’ Moccia mette un invitante pallone in area avversaria, nessuno interviene. Al 34’ Lomaestro al cross, Lomio si fa ribattere per due volte la conclusione.

Al 41’ tiro ravvicinato di Maiorino davanti la porta avversaria, palla che carambola su un avversario. 2à tempo ancora di marca locale. Al 47’ Cassano da buona posizione, non colpisce a colpo sicuro, intervento sbilenco. Al 51’ è ancora Moccia a servire al centro-area avversaria, nessuno interviene. Al 60’ finalmente si vede la capolista con La Neve, la sua conclusione ribattuta in angolo da Maiorino. Corner battuto dallo stesso La Neve, palla che attraversa tutto lo specchio della porta.Al 61’ al tiro Cassano, palla bloccata dal portiere. Al 63’ il gol di La Neve, su un intervento sbagliato di Maiorino.

Real Senise
Real Senise

Da questo momento si avverte un tracollo psicologico in quelli del CandidaMelfi, che pur avendo occasioni da gol, non concretizzano con Lovecchio al 65’, il portiere para. Al 70’ tiro ravvicinato di Cioffredi, palla addosso al portiere. Al 75’ è ancora La Neve a creare scompiglio nell’area avversaria, palla spazzata via da Carriero. Al 77’ in area avversaria, Cassano, ruba palla all’avversario, ma conclude oltre la traversa. Nei 4’ di recupero, non succede più niente. Il Candida Melfi continua la sua marcia verso i play-off promozione.

CANDIDAMEL FI 1
R.SENISE 1
CANDIDAMELFI: Propato,Lomaestro,Maiorino,Battilana,Cioffredi,Lomio,Cassano,Grieco, Carriero,Moccia.Lovecchio.A disp:Rinaldi,Di Muro,Summa,Nardozza,Griesi,Carbone, Sassone. All:Di Perna
REAL SENISE:Labriola,Pellegrino,Ferrara,Arleo,CapalboS.Petruccelli ( al 85’Ponzio),Tuzio E. ( al 89’Cantisani), Tuzio F.La Neve, Bellusci ( al 55’ Montano),Volpe.A disp:Santamaria,Capalbo G. Naim, Corizzo. All: Filardi.
Arbitro:M.G.Cauzillo sezione Potenza Assistenti Di Noia e Saporito Potenza.
Marcatori: al 15’ Cioffredi; al 63’La Neve.
Note: al 13’ espulso il D.S. del Senise, Marino.