CONDIVIDI
Melfi squadra
Melfi squadra

Melfi – Sconfitta casalinga del Melfi contro il Foggia. Ai satanelli pugliesi basta un gol di Agnelli e una gestione, seppur sofferta, del vantaggio per proseguire la corsa verso la serie cadetta; ai gialloverdi invece, non sono bastati un buon secondo tempo e svariate occasioni, costruite ma non concretizzate, per strappare un pari che sarebbe stato risultato più giusto. Pubblico delle grandi occasioni all’Arturo Valerio con una netta predominanza dei colori rossoneri a dare spettacolo sugli spalti. Più concreta che spettacolare la formazione di De Zerbi che cerca e trova il gol del vantaggio al 18’: l’azione nasce dalla corsia sinistra dove Arcidiacono crossa al centro per Agnelli che, solo davanti a Santurro, conserva freddezza e precisione e lo batte. Al 25’pt ancora Foggia in avanti con Arcidiacono che fugge sulla sinistra, mette al centro per Sarno anticipato da Santurro un attimo prima del tocco vincente sotto porta.

Al 32’ancora una volta protagonista il numero uno gialloverde che in uscita su Arcidiacono neutralizza una ghiotta occasione per i pugliesi. Al 40’pt timida reazione del Melfi con Herrera che va al cross dal fondo, ma Narciso anticipa Soumarè e l’azione sfuma.

Al rientro dagli spogliatoi i gialloverdi scendono in campo con un piglio diverso e costringono il Foggia ad arretrare il loro baricentro. Le occasioni non tardano ad arrivare, ma l’esito non è quello sperato.

All’11’st Soumarè approfitta di uno svarione difensivo, serve alla perfezione Longo che, solo davanti al portiere Narciso, non trova il varco vincente. Ancora Longo protagonista al 14’st quando lascia partire un tiro dalla distanza che sfiora la traversa e finisce alto di pochissimo. Pericolo scampato per il Foggia che trema e vede vacillare l’esiguo vantaggio.

Al 25’st fraseggio Tortolano – Maimone con colpo di testa di quest’ultimo che termina sul fondo. Lo stesso Maimone ci prova al 40’, ma l’esito è altrettanto infelice. Continua a spingere il Melfi, ma l’impegno e la generosità con cui si cerca la porta non bastano per evitare la decima sconfitta della stagione.

Tabellini:

Melfi – Foggia: 0-1
Melfi: Santurro, Petricciuolo, Giron, Maimone, Cason, Silvestri, Canotto (8′st Zane), Finazzi (24’st′ Ingretolli), Squmarè, Herrera, Longo (20′ st′ Tortolano).
A disp: Gagliardini, Amelio, Petta, Annoni, Giacomarro, Demontis, Boscolo.
All: Ugolotti

Foggia: Narciso, Angelo, Di Chiara, Agnelli, Loiacono, Gigliotti, Gerbo, Vacca (21′ st′ Coletti), Arcidiacono (12′st Lanzaro), Sarno, Chirico (40’st′ Iemmello).
A disp: Micale, Bencivenga, De Giosa, Lodesani, Sainz-Maza, Riverola, Agostinone, De Gennaro, Quinto.
All: De Zerbi

Arbitro: Vesprini
Assistenti: Costantini- Della Vecchia

Marcatori: 18’pt Agnelli (F)

Note:
Ammoniti: Narciso
Espulsi: Ugolotti (M)
Angoli: 2-2
Recupero: 1’pt- 3’st
Spettatori: 2500 circa