CONDIVIDI
Calcio Esultanza a fine gara del GinestraCandida
Calcio-Esultanza a fine gara del GinestraCandida

Ripacandida (Pz), 2014-03-18 –  Stadio San Donatello. Calcio 1^ Categoria, girone A. GinestraCandida-Sport Melfi 8-1. Tutto facile per la capolista GinestraCandida contro il fanalino di coda, Sport Melfi. la partita, seguita da un centinaio di spettatori, arbitrata da S.Romanelli di Palazzo San Gervasio, iscritto alla sezione di Venosa, appariva già scontata alla vigilia. Onore agli ospiti, dal presidente Mancino e soprattutto a mister Battilana, che onora il campionato partecipando con onestà e dedizione. Da segnalare nelle fila del GinestraCandida, al 30′ il gol di Di Muro, un ragazzo pienamente integrato in questo sodalizio sportivo, nonostante un carattere “particolare”. Nello sport, grazie ai dirigenti, trova la sua…voglia di vivere.La cronaca. parte subito in attacco il GinestraCandida ed al 1′ e 3′ con Gala, si trova davanti la porta avversaria e spreca.

Ma al 4′ lo stesso Gala si fa perdonare, da fuori area manda la palla nell’angolino alla destra del portiere, reo di non essersi buttato prima.Al 7′ al tiro Di Muro, Mossucca si oppone di pugno. Al 15′ su punizione di Moccia, Lecaselle da due passi, manda alle…stelle. Al 22′ Virgilio da 20 metri, effettua un tiro che va a finire direttamente dentro la porta.Al 28′ è la volta di Cassano a segnare con un tiro dalla distanza.Al 30′ su lungo rinvio del portiere, Di Muro scatta al punto giusto, a tu per tu col portiere, lo supera e realizza (gioia incontenibile per questo giocatore).

Al 38′ è la volta di Moccia ad andare in gol con un tiro dalla distanza.Al 40′ su angolo di Moccia, svetta più di tutti Maiorino N., ma la palla va fuori porta.Al 43′ al tiro Virgilio, il portiere non trattiene e Gala è il più lesto di tutti, mette dentro.Al 45′ primo vero affondo degli ospiti, che vanno in gol con Battilana, nipote del mister,su assist di Mairro, Battilana, entrato in area, trafigge con un tiro angolato Propato. Ripresa. Non cambia la musica. Due legni colpiti da Virgilio e Cassano. Al 48′ in contropiede al tiro Mossucca S., palla di poco fuori porta.Al 50′ Mossucca F. nega il gol a Cicchiello, si distende e mette in angolo.Al 55′ una lunga discesa di Moccia si conclude con un tiro-gol.

Lo stesso Moccia al 56′ colpisce la traversa.Al 73′ Mossucca F. si oppone di pugno a un tiro-bomba di Virgilio.Al 75′ su angolo di Maiorino L., Lecaselle serve Maiorino N., che da pochi passi, manda alle…stelle.Sbagliano davanti la porta Maiorino N., Maiorino L. e Di Muro. All’88’ in gol il giovane 17enne Lamorte, bravo a trovare l’angolo basso alla destra del portiere.Il GinestraCandida continua la sua marcia verso la vittoria finale di campionato, domenica prossima a Picerno contro Metanauto, mentre il Barrata ( che sabato scorso non ha giocato contro il Pescopagano perché prima della partita alcuni giocatori ospiti sono stati vittime di violenza) sarà di scena a Rapone ( un campo non proprio facile).