CONDIVIDI

Ripacandida il Ginestracandida 2013 2014Atella, 2013-10-22 – Partita subito scoppiettante padroni di casa che si rendono pericolosi ed al 13′ arriva il vantaggio, Telesca del vertice dell’area di rigore tira, Propato respinge e sulla palla si avventa Colangelo C.per il goal del 1-0 a favore degli atellani.Il Ginestracandida non ci sta e ci prova con Loriso, Moccia e Virgilio,ma la palla finisce di un niente fuori. Al 29’ Virgilio pennella perfettamente da punizione, ma la palla si infrange sul palo. Ma non è finita qui perché al 39′ Virgilio dalla stessa posizione, pennella un punizione perfetta dove il portiere non puo’fare niente. Gli ospiti potrebbero anche passare in vantaggio ma l’arbitro annulla per dubbio fuorigioco un goal a Loriso che sfrutta un’altra punizione perfetta di Virgilio.

Si chiude il primo tempo sull’1-1. Secondo tempo che si apre con un’altra musica, Gala appena entrato si beve tutta la difesa e deposita il goal del 2-1 facendo esplodere i circa 25 tifosi ospiti. Atella non ci sta e cerca con tutte le maniere di pareggiare ed al 63’ lo potrebbe pure fare ma Storelli e Telesca vengono fermati di uno strepitoso Propato e successivamente dall’aiuto di Cantone. La svolta arriva al 65′ Nardozza supera di grande esperienza il suo marcatore e deposita in pallonetto il goal del 3-1. Finale convulso al 92’ in pieno recupero, Lovecchi cade in area avversaria per l’arbitro non è rigore.

Lorenzo Zolfo