CONDIVIDI

Su un campo al limite della praticabilità ( i dirigenti e giocatori della Flacco Venosa muniti di scope poco prima della partita hanno provveduto a liberare il campo dalla tanta acqua accumulata poco prima della partita, iniziata mezz’ora dopo l’orario ufficiale) a due giornate dalla fine del campionato, i ragazzi di mister D’Urso raggiungono la matematica salvezza battendo il fanalino di coda, Sporting Murese 2005 con 2 gol di Latorraca (un giocatore sempre verde acquistato dal calcio a 11), 1 gol di Cannati e 1 gol di Gammone.