CONDIVIDI
Calcio a 5 Essedisport Venosa 2013-2014

Potenza,2013-11-18 – Resta un tabù portare punti a casa contro lo Shaolin, infatti nel terzo scontro stagionale, in un mese, l’ Essedisport è incappata nella terza sconfitta consecutiva contro i potentini, segno evidente della superiorità degli orange, anche se nell’ ultima gara la differenza tra le due squadre si è sicuramente accorciata rispetto alle due uscite precedenti. Senza trovare alibi nelle assenze, ormai un’ abitue nelle file venosine, e con cui purtroppo il team del Presidente Sepe dovrà convivere fino alla fine della stagione, e dal prossimo anno individuare dei giocatori seri e disponibili che dovranno comporre la rosa bianco-verde, ma il presente purtroppo è questo, e siamo sicuri che coloro che scenderanno in campo daranno tutto per vincere ogni gara e mantenere la categoria, che con grande merito hanno conquistato la scorsa stagione.

Tornando al presente e alla gara di sabato posso senz’ altro dirvi che gli spettatori presenti al Macchia Giocoli di Potenza hanno assistito ad una gara equilibrata soprattutto nel primo tempo, chiuso sul punteggio di 1 a 0 in favore dei padroni di casa, grazie alla rete messa a segno da Lorpino, che dopo aver saltato con facilità Scoca ha trafitto la porta dell’ incolpevole Antonacci (buonissima la sua prova) con un gran tiro. Punteggio beffa per l’ Essedisport che avrebbe meritato di chiudere la prima frazione almeno sul risultato di parità, ma le parate del fortissimo portiere Summa, hanno sempre negato la gioia del gol a quello che fino a ieri era il miglior attacco del torneo, ma che davanti allo Shaolin la macchina dal rete sembra che si inceppi.

Nella ripresa i padroni di casa hanno raddoppiato nei primissimi minuti con un contropiede finalizzato da Dragonetti, ma la gara è stata subito riaperta da capitan Dichirico che ha finalmente battuto Summa riaccendendo la speranza nell’ Essedisport. Nei minuti successivi gli ospiti si sono riversati in avanti in cerca del meritato pareggio, ma le azioni un pò sconfusionate, l’ imprecisione di alcuni passaggi oltre che l’ egoismo dei giocatori, che pensano solo alla gloria personale, hanno permesso alla Shaolin di controllare bene la gara e nel finale di allungare ancora, prima con Pastore, bravo a superare De Musso e Argenti e a trafiggere l’ esordiente Catapano e poi con Lorpino che ha sfruttato al meglio una carambola.

Nel finale il punteggio sarebbe potuto essere meno frustante per i venosini che hanno sbagliato diverse occasioni da gol, tra cui un calcio di rigore, fallito malamente da Ferrenti. Il 4 a 1 finale è un punteggio pesante, perchè non rende giustizia alla gara dei bianco-verdi oraziani che, nonostante tutti i limiti, hanno disputato una buona partita contro una delle candidate alla vittoria finale, ora bisogna rimboccarsi le maniche e preparare bene la gara si sabato contro il Lagonegro, partita da vincere assolutamente per mantenere la situazione tranquilla di classifica, in cui naviga l’ Essedisport in questo momento.

SHAOLIN      4

ESSEDISPORT VENOSA 1

SHAOLIN: Summa,Lorusso, Lo Giudice, Fortarezza, Lorpino, Dragonetti, Greco, Pastore, Santarsiero, Claps, Tullio, Santarsiero. All. Lorusso

 ESSEDISPORT: Antonacci, Ferrenti, Argenti, Rotondo, Scoca, Dichirico, De Musso, Checa, Catapano. All. Dichirico

 ARBITRI: GIANNELLA, PAOLINO

 MARCATORI: 2 Lorpino, Dragonetti, Pastore per lo Shaolin, Dichirico per l’ Essedisport.

Lorenzo Zolfo