CONDIVIDI
Calcio a 5 Essedisport Venosa 2013-2014
Calcio a 5 – Essedisport Venosa 2013-2014

Venosa, 2013-10-31 – E’ finalmente arrivato il battesimo per l’ Essedisport nel campionato regionale di C 1, ed è avvenuto in un campo da sempre ostico per le squadre venosine di calcio a 5, vale a dire nel palazzetto di Scanzano Jonico, contro il Real Nova Siri, 7 a 6 il finale di questa gara che per la società oraziana rimarrà un altro pezzo di storia da conservare negli anni avvenire. E’ dire che le premesse non erano rosee, visto che nel primo tempo i padroni di casa si erano portati avanti per 4 a 0 con i gol di Gallitelli (2), Panetta e Spiaggiari, con gli ospiti incapagi di reagire. Solamente negli ultimi 5 minuti della prima frazione l’ Essedisport ha cambiato atteggiamento diventando più spavaldo e tirando fuori la giusta grinta e determinazione, doti che sono sfociate nella rete di Michele Checa.

Nella ripresa i venosini hanno continuato a mantenere lo stesso atteggiamento e i frutti si sono visti sin da subito, infatti dopo diversi pali finalmente Ferrenti ha trovato il gol portando i suoi sul meno due, il Nova Siri impaurito dal ritorno degli ospiti ha trovato il quinto gol, sfruttando bene un disimpegno sbagliato di De Musso, ma si è trattato di un episodio, infatti nei 5 minuti successivi sono arrivate due reti in rapida successione firmata da Scoca e da un autorete dei padroni di casa. A quel punto i bianco-verdi hanno creduto davvero nella possibilità di ribaltare il risultato completamente in proprio favore e con le reti di Scoca e Rotondo il risultato è stato capovolto e l’ Essedisport ha cercato di legittimare il vantaggio arrivando diverse volte dalla parti del portiere locale ma senza trovare la rete, mentre la timida reazione degli ionici è sempre naufragata tra le mani di un buon Nardulli, e nemmeno l’ incidente occorso a Crudele ha fermato la voglia di vincere dei venosini che nei 5 minuti finali hanno allungato ancora, con il gol di capitan Dichirico, a tempo scaduto il Nova Siri ha accorciato le distanze con la rete su punizione di Gallitelli, ma la partita era ormai finita e il risultato non è più cambiato. Grazie a questo successo l’ Essedisport abbandona l’ ultimo posto della classifica e ritrova morale e fiducia nei propri mezzi, la speranza è che questo rinato entusiasmo continui per molte gare.

Lorenzo Zolfo