CONDIVIDI
rionero calcio A donne
Rionero calcio A donne

Rionero in Vulture – Nella quinta giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie A di calcio a 5 femminile, un Rionero bello e spumeggiante piega le velleità del più quotato Iron Team Palermo. 7-2 è il risultato finale maturato in favore delle bianconere vulturine allenate da Mister Viggiano che, per la prima volta in questa stagione, mostrano il vero valore della rosa allestita dal Presidente Antonio Di Lucchio e dalla società. Un risultato mai messo in dubbio dalle atlete della squadra di casa che, tolti i primi timidi minuti iniziali, hanno subito imposto il proprio gioco alle colleghe siciliane che non hanno potuto far altro che soccombere. Spettacolare la prestazione di Porcelli che ha chiuso lo score con 2 gol e 3 assist per le proprie compagne ma altrettanto spettacolare è stato il gioco messo in campo dal quintetto di Mister Viggiano che, in tutti i 40 minuti di gara, non è mai andato in difficoltà. Il primo tempo si è chiuso per 4-0 in favore delle rioneresi con le marcature di Guercia, Porcelli, Carlucci e Zaccagnino. Il secondo tempo, decisamente più tirato rispetto alla prima frazione, ha visto le marcature di Porcelli, Azzarino e Huchitu per il Rionero e di Mazarese e Militello per l’Iron Team. Il risultato premia il duro lavoro della società, dell’allenatore Viggiano e dell’intero collettivo rionerese (da segnalare anche gli ottimi interventi dell’estremo difensore bianconero Maffei) che ha dimostrato carattere, cattiveria e la giusta concentrazione. I tre punti rilanciano il sodalizio rionerese che scavalca lo Stigliano portandosi a tre soli punti da Vittoria e Bisceglie attualmente in nona posizione. Per l’Iron Team una brutta battuta d’arresto che non frena le ambizioni del team siciliano. Unica nota dolente per la squadra di casa, l’espulsione di Guercia per doppia ammonizione. Il pubblico di fede bianconera ha anche omaggiato con un forte applauso le atlete rioneresi Monaco e Posa, fresche di convocazione in nazionale.

 

Viggiano: “tolti i primi minuti iniziali dei due tempi, abbiamo disputato una buona partita. Giochiamo un buon calcio e, visti anche i risultati delle scorse partite, posso dire che siamo in credito con la classifica e con la fortuna perché ci mancano molti punti. Continuiamo a lavorare, a pensare partita dopo partita senza guardare troppo oltre. La prossima a Potenza sarà una partita difficile proprio perché i derby sono sfide imprevedibili e il Cus farà di tutto per cancellare lo 0 dalla sua classifica”.

RIONERO: 42 Carmela Martino,1 Cristina Maffei,24 Alice Nardella,10 Martina Sanna, 3 Valentina Carlucci,18 Antonella Zaccagnino, 10 Elena Alina Huchitu,11 Ilaria Guercia,21 Michela Azzarino,2 Michela Monaco,6 Simona Porcelli, 14 Donatella La Luce. All. Viggiano.

IRON TEAM PALERMO: 1 Cetty Tusa, 2 Roberta Alioto, 3 Chiara Amato, 6 Noemi Militello ,7 Daniela Lo Bello, 8 Paola Costanza, 9 Marina Piccolo,10 Teresa Saraniti, 11 Luana Mazarese13 Anna Valdese. All:  Galante.

MARCATORI 1° TEMPO: 2°,30″ ILARIA GUERCIA(R), 9° SIMONA PORCELLI ( R), 13° VALENTINA CARLUCCI (R), 13°.30″ ANTONELLA ZACCAGNINO ( R).

MARCATORI 2° TEMPO: 7° SIMONA PORCELLI ( R),  9° MICHELA AZZARINO ( R), 9°,30″ LUANA MAZARESE (IT), 13°,30″ ALINA HUCHITU ( R), 19° NOEMI MILITELLO (IT)

Arbitri: 1°Arbitro: Michele Iannone di Nocera Inferiore; 2° Arbitro: Francesco Novellino di Potenza; Cronometrista: Michele Di Tolve di Venosa.

Spettatori: 200 circa