CONDIVIDI
Calcio a 5 serie A Rionero
Calcio a 5 serie A Rionero

Rionero in Vulture – Gol e spettacolo al Palasport Comunale di Rionero tra la squadra locale e il Vittoria Calcetto. 4-4 il risultato finale maturato alla fine del match. Risultato che, per quanto visto in campo, lascia l’amaro in bocca alle bianconere di Mister Viggiano per l’occasione sprecata. Ma ripercorriamo i tratti salienti della partita. Pronti-via, l’estremo difensore rionerese Martino si lascia sorprendere dal tiro-cross dai 20 metri di Recupero che, senza alcuna deviazione, finisce nella porta bianconera. Martino si riscatta qualche minuto dopo su Sabatino ma si fa trovare nuovamente impreparata dal tiro dalla distanza di Primavera che raddoppia e sposta l’equilibrio della partita. Mister Viggiano però non sta a guardare: fuori Martino dentro Maffei, fuori Guercia e dentro Huchitu. Ed è proprio la n.10 rionerese che su assist di Monaco, brava ad uscire palla al piede e a far ripartire velocemente l’azione, al’11° minuto accorcia le distanze e riporta il Rionero in partita. Le bianconere continuano a macinare gioco e al 15° riportano la partita in parità con una grande staffilata di Porcelli che non lascia scampo a Saggio. Il primo tempo sembra destinato a concludersi sul risultato di 2-2 ma è Guercia a completare l’opera portando meritatamente il Rionero in vantaggio. Al rientro in campo entrambe le squadre decidono di scoprirsi, tutto a vantaggio dello spettacolo. Al 6° è Corrao, brava a sfruttare un errore difensivo della squadra di casa, a riportare in partita il Vittoria. Il Rionero non ci sta e lo dimostra la clamorosa traversa di Porcelli al 9° minuto. Le bianconere non si perdono d’animo e si riportano in vantaggio con la buona giocata di Guercia che regala una nuova gioia al numeroso pubblico di casa! La partita sembra virtualmente chiusa ma sessanta secondi dopo è ancora Ricupero a riportare la partita in parità sul 4-4. Gli animi si accendono, la partita corre sul filo della regolarità, gli arbitri cercano di tenere a fatica la partita in pugno e solo le splendide parate dei due portieri evita una nuova rottura dell’equilibrio.

All. Viggiano: “abbiamo disputato una buona partita anche se abbiamo molti rimpianti per i tanti errori a tu per tu con il portiere avversario. Purtroppo, come ho già detto nelle scorse partite, pecchiamo sempre di precisione sotto porta. Il campionato è virtualmente chiuso però voglio un finale di stagione più dignitoso. Siamo arrivati a quota 15 punti, tanti quanti quelli dello scorso anno quindi, ad onor del vero, non ci sono stati miglioramenti rispetto allo scorso anno. Non vuole essere una scusante ma anche in questa partita siamo in credito con la fortuna. La prossima a Melito sarà una sfida difficile e non ho alcuna intenzione di perderla”.

Presidente Di Lucchio: “sono molto amareggiato per il risultato. Non per il pareggio in sé ma per come è maturato. Nel primo tempo c’era un rigore nettissimo su Porcelli mentre nel secondo tempo gli arbitri hanno fischiato a senso unico a favore delle nostre avversarie. Nelle ultime tre partite casalinghe siamo stati enormemente svantaggiati dagli arbitri. Oggi abbiamo disputato comunque una discreta gara anche se ho notato poco attaccamento alla maglia da parte di alcune atlete. Chi scende in campo deve dare tutto per rispetto della società, che sta facendo molti sforzi, e dei tifosi che ad ogni partita vengono a vederci. Sul futuro societario? Non so, pensiamo a terminare in maniera dignitosa il campionato e poi decideremo”.

All. Nobile: “sapevamo che Rionero era un campo molto difficile. La partita si era messa bene per noi ma non siamo riusciti a tenere bene il campo. Abbiamo fatto delle buone giocate ma ci è mancata quella cattiveria che ci avrebbe consentito di portare a casa i 3 punti”.

Presidente Leita: “siamo scesi molto bene in campo però le nostre atlete hanno peccato di presunzione e si sono fatte raggiungere. Peccato perché se avessimo vinto non avremmo certo demeritato. Siamo soddisfatti del campionato che stiamo disputando anche se, nella classifica generale, ci manca qualche punto”.

RIONERO-VITTORIA 4-4 (3-2 p.t.)
RIONERO: Martino, Nardella, Zaccagnino, Huchitu, Guercia, Sanna, Monaco, Azzarino, Castellano, Porcelli, Carlucci, Maffei. All. Viggiano

VITTORIA: Paneduro, Corrao, Ricupero, C. Primavera, F. Primavera, Cucinotta, Russo, Sabatino, Di Grusa, Lucaselli, Saggio. All. Nobile

MARCATRICI: 1’30” p.t. Ricupero (V), 8′ C. Primavera (V), 11′ Huchitu (R), 15′ Porcelli (R), 18’30” Guercia (R), 6′ s.t. Corrao (V), 12′ Guercia (R), 13′ Ricupero (V)

ARBITRI: Giuseppe Galasso (Avellino), Enrico Pagano (Torre Annunziata) CRONO: Carmine Tomasulo (Venosa)

SPETTATORI: 200 CIRCA