CONDIVIDI

RIONERO IN VULTURE 7 DICEMBRE 2014. CALCIO A 5 SERIE A DONNE. PAREGGIO TRA ASD RIONERO E FUTSAL PALERMO 5. 3-3.
rionero palermo calcio5Rionero in Vulture – Gol e spettacolo nella sfida in programma nella terzultima giornata d’andata del campionato nazionale di Serie A di Calcio a 5 Femminile. Il match vede di fronte ASD Rionero e Futsal P5 che, dopo una partita tiratissima e in bilico fino all’ultimo secondo, vede le due squadre dividersi la posta in palio in virtù del 3-3 maturato nel terreno di gioco.
Un Rionero voglioso scalda subito le mani a Tuzzo con Porcelli prima e Zaccagnino poi; ma è Abbasta che spezza l’equilibrio della partita con un tiro dalla trequarti che sorprende Maffei. Il Rionero ha subito la possibilità di pareggiare ma Monaco spreca malamente il delizioso passaggio di Porcelli prima e il filtrante di Huchitu poi. La n. 22 bianconera si farà perdonare al decimo del primo tempo con una gran botta su assist preciso di Porcelli. Il raddoppio del Rionero arriva su punizione grazie al gran tiro di Castellano che sorprende l’estremo difensore palermitano. Per il Rionero ora la partita sembra in discesa ma è di nuovo Abbasta a riportare la partita in parità: dopo una veloce rimessa laterale, la terribile n. 8 siciliana sfrutta una dormita difensiva e lascia partire un tiraccio che non lascia scampo a Maffei. Il primo tempo si chiude sul 2-2, parità che rispecchia sicuramente quanto visto in campo. Nei secondi venti minuti di gioco il Rionero di Mister Viggiano parte forte: Tuzzo compie subito un doppio miracolo su Castellano ma al 5’ deve cedere al tiro a fil di palo della n. 2 bianconera che non le lascia scampo. La partita sembra mettersi di nuovo bene per il Rionero che però non riesce a chiudere il match ma anzi lascia al Palermo l’opportunità di pareggiare: al 7’ punizione dal limite di Puleo che, approfittando del cattivo piazzamento della barriera, porta la partita sul 3-3. Da qui le protagoniste della sfida saranno gli estremi difensori delle due squadre con Maffei che respinge le incursioni di Bruno e D’Amico e Tuzzo che frena le velleità di Porcelli, Guercia e Porcelli. Per oltre 10 minuti entrambe le squadre si stuzzicano ma in tutte e due cova la paura di perdere. Solo un episodio potrebbe spezzare l’equilibrio della partita e questo avviene a 40 secondi dal termine dove la bianconera Monaco, dopo essersi liberata della sua marcatrice, lascia partire un bolide che sbatte clamorosamente sul palo, degno epilogo di un periodo sfortunato per le bianconere di Mister Viggiano sempre più impantanate nella zona bassa della classifica. Per il P5 Palermo un punto che fa morale e che consolida la quinta posizione in classifica.

RIONERO-FUTSAL P5 3-3 (2-2 p.t.)
RIONERO: Maffei, Zaccagnino, Monaco, Castellano, Porcelli, Nardella, Laluce, Huchitu, Guercia, Azzarino, Carlucci, Di Tolve. All. Viggiano
FUTSAL P5: Tuzzo, Bruno, Patti, Abbasta, Spanò, D’Amico, Ciriminna, Puleo, Riccobono, Lo Iacono. All. Orlando
MARCATRICI: 5’30” p.t. Abbasta (F), 10′ Monaco (R), 11’30” Castellano (R), 15′ Abbasta (F), 5′ s.t. Castellano (R), 7′ Puleo (F)
AMMONITI: Patti (F), Carlucci (R)
ARBITRI: Donato Lamanuzzi (Molfetta), Ruggiero Chiariello (Barletta) CRONO: Carmine Tomasulo (Venosa)
Spettatori: 200 circa