CONDIVIDI

calcioa 5Rionero in Vulture – Sta per volgere al termine un’altra dura settimana di lavoro per l’Asd Rionero Femminile dopo il deludente pareggio esterno contro lo Stigliano. Pareggio che non ha soddisfatto Mister Viggiano che sperava di portare a casa l’intera posta messa in palio nel derby lucano tra le bianconere rioneresi e le colleghe allenate da Mister Lapuente. “Il risultato non mi ha di certo soddisfatto – asserisce Mister Viggiano – però, per quanto è accaduto tra le squadre alle nostre spalle, il punto guadagnato non è da buttar via. Abbiamo costruito tantissimo e siamo stati molto sfortunati con i legni colpiti e i salvataggi sulla linea. Purtroppo non siamo stati abili a sfruttare i due minuti di superiorità numerica e il loro calo fisico nel finale ma il calcio a 5, purtroppo, è anche questo. Non usciamo ridimensionati dal match ma dobbiamo fare tesoro degli errori commessi nell’arco dei quaranta minuti di gioco”. Dopo Stigliano, alle bianconere rioneresi toccherà un’altra difficile trasferta contro il Locri, temibile compagine calabrese attualmente al quinto posto in classifica generale nel Girone C. “Il Locri è una squadra tosta, ben organizzata e con un ottimo allenatore. Fino ad ora hanno disputato un buon campionato ma questo non deve spaventarci. Non andremo in Calabria con la presunzione di vincere – continua Viggiano – ma giocheremo al massimo la nostra partita per portare un risultato utile a casa. Per fortuna in settimana ho recuperato Zaccagnino mentre con lo staff tecnico abbiamo monitorato la condizione di Maffei e Carlucci che non dovrebbero avere problemi a scendere in campo. Fino ad ora – conclude Viggiano – abbiamo buttato via troppi punti, con il Locri ce la giocheremo a viso aperto per portare via punti e rimpinguare la nostra classifica”.