CONDIVIDI
ASD Rionero
ASD Rionero

Rionero in Vulture, 2013-10-09 – “Un punto fuori casa non si butta mai soprattutto se la partita è equilibrata. Peccato solo per le occasioni sprecate sul tre a due e per quel pizzico di sfortuna che abbiamo avuto colpendo il palo con Rinaldi”. Mister Angelo Viggiano commenta così il pareggio contro l’Atletico Belvedere, “compagine che pur mettendoci in difficoltà, ha segnato su nostri errori individuali ed è su questo che lavoreremo questa settimana”. Dello stesso avviso è il secondo di Mister Viggiano, Francesco Lasala che comunque si ritiene “soddisfatto per la personalità con la quale la squadra ha affrontato la partita. Peccato non aver concretizzato le occasioni capitateci: i tre punti erano ampiamente alla nostra portata”.

Altrettanto rammaricato per il pareggio è il vicepresidente dell’ASD Rionero Giocoleria Vito Galasso che però si è detto “molto felice per i risultati fino ad ora raggiunti da una squadra come la nostra, all’esordio in un campionato nazionale e che ha come unico obiettivo la permanenza nella massima serie. Sicuramente pecchiamo ancora di inesperienza ma ci faremo le ossa con il passare del tempo. Speriamo di dare ancora dimostrazione della nostra forza anche nella prossima partita contro il quotatissimo Real Statte”.
Già, il Real Statte: il club più titolato d’Italia e vicecampione nello scorso campionato. Un club di tutto rispetto che affronterà la compagine vulturina al Palasport di Lavello.

Ma dallo staff tecnico e dalla dirigenza si leva un solo coro: “non partiamo già battuti, giocheremo la nostra partita”. “Non faremo una partita difensiva”. Ad assicurarlo è Mister Viggiano che ha aggiunto: “giocheremo come sempre alti e ordinati in difesa. Lo Statte è una squadra completa ma, come tutte le compagini, ha i suoi punti di debolezza. Metteremo in campo la giusta determinazione e il giusto agonismo, insomma ce la giocheremo”.

A Viggiano fa eco l’estremo difensore bianconero Carmen Martino che ha asserito: “con il Belvedere abbiamo fatto degli errori in difesa che con gli allenamenti di questa settimana abbiamo corretto. Ci impegneremo al massimo sperando di ottenere dalla partita il massimo risultato”. Il pensiero è condiviso anche dal pivot vulturino Donatella Laluce che ha sottolineato come “la partita contro la blasonata Statte non sia da sottovalutare. Noi proveremo ad attaccarle perché non abbiamo niente da perdere. Sarà difficile ma nel calcio a cinque mai dire mai”.