CONDIVIDI
La foto ritrae la giocatrice Posa
La foto ritrae la giocatrice Posa

Rionero in Vulture, 2013-11-01 – Sull’onda dell’entusiasmo per i 3 punti casalinghi conquistati contro il quotato Cus Palermo, l’ASD Rionero Giocoleria si sta allenando per affrontare al meglio la difficile trasferta contro il Five Molfetta. A tenere a bada l’entusiasmo in casa bianconera ci pensa Mister Viggiano: “contro il Palermo abbiamo disputato una buona partita ma ancora una volta abbiamo regalato un tempo e troppi contropiedi alle avversarie. Stiamo crescendo, abbiamo imparato dagli errori commessi nelle partite già disputate ma dobbiamo lavorare ancora molto”. Sabato Mister Viggiano scioglierà i dubbi sulla squadra da schierare nell’insidiosa trasferta pugliese: “abbiamo recuperato la Castellano ma sono ferme ai box la Rinaldi e la Schiró. Il Molfetta é una squadra ostica costruita per i play off. Ci aspetta un mese e mezzo molto duro dove affronteremo avversarie dirette per la salvezza. Da qui dobbiamo costruirci la base per la permanenza in serie A”.

Con i piedi per terra anche il Presidente Di Lucchio: “siamo carichi per questa vittoria ma attenzione al Molfetta, sono affamate di punti. C’é fiducia tra le atlete ma dobbiamo ancora lavorare molto sia sotto l’aspetto caratteriale che psicologico”. Dello stesso avviso anche la Azzarino che ha aggiunto: “siamo felicissime della vittoria e l’ambiente ha acquistato più tranquillità. Il Molfetta é una squadra molto fisica ma questo non ci deve assolutamente spaventare. Daremo il massimo per tornare a casa con un risultato positivo”.

L.Z.