CONDIVIDI
La foto ritrae l’ex assessore Saverio Mongiovì allo stadio Michele Lorusso con alcuni giovani calciatori
La foto ritrae l’ex assessore Saverio Mongiovì allo stadio Michele Lorusso con alcuni giovani calciatori

Venosa. Al debutto, dopo anni di assenza, il calcio a 11 nella cittadina oraziana. Finalmente il desiderio dell’ex assessore allo sport, Saverio Mongiovì, scomparso prematuramente, poco tempo fa, di far ritornare il calcio a 11 a Venosa, si è avverato. Grazie alla perseveranza di alcuni dirigenti ed ex giocatori ( Presidente Emanuele Brunetti, direttore sportivo, Aurelio Caggianelli, ex centravanti-bomber, Vincenzo Martone, uno dei soci-fondatori di questo progetto ed i consiglieri Gammone,Prago e Di Polito, quest’ultimo nella importante funzione di psicologo, mister Giovanni Lotano), l’Oraziana Venosa ha debuttato domenica scorsa nel campionato di 3^ categoria, battendo il Real Sanchirico per 8-1.

Fanno parte della squadra venosina, giocatori di provata esperienza. La partita, giocata davanti ad un pubblico numeroso, finalmente dopo 7 anni, ha riempito lo stadio Michele Lorusso, non ha avuto storia.Dopo nemmeno 15 secondi dal fischio di inizio della gara, gol spettacolare di Enzo Sileno, controllo di testa tiro a girare, e palla dentro la porta, tra lo sguardo attonito del portiere. Da segnalare altri due gol di Sileno , una doppietta di Boccomino, di cui una rete spettacolare su punizione dal limite dell’area di rigore , a completare i gol: Manieri R., Digilio E. Il S.Chirico in gol con Senatore F,, bravo a sfruttare una corta respinta di Lagala. Da segnalare la retroguardia locale, ben orchestrata da capitan Pellegrino.

.

ORAZIANA VENOSA 8

R.SAN CHIRICO 1

Oraziana Venosa:Lagala (Festa), Pellegrino. Martino,, Di Tommaso, Pica A.( Briscese), Volonnino, Manieri R. Sileno (Zullino) , Manieri E. , Digilio, Boccomino (Talucci). All.G.Lotano.

Real San Chirico: Real San Chirico: D’Aloia, )Padula F. Padula L. Padula G.Padula F. Ciani C. Senatore R. Maggio R. Padula G.)Tortorelli M. Mucci M.

Lorenzo Zolfo