Home Briganti Lucani Il Prof.Pasquale Penta così descrive Crocco

Il Prof.Pasquale Penta così descrive Crocco

Alto nella persona (1,75), svelto, con occhio indagatore, sospetto, attento. Non vi è nel suo corpo di straordinario che la grandezza e la sporgenza dei seni frontali e delle arcate orbitali, ed un cranio rispetto alla statura non molto grande (55 cm.di circonferenza massima). La circonferenza toracica è di 92 cm,la persona è ancora dritta e resistente, dopo una vita agitata,piena di stenti,di sofferenze,di timori e di pericoli di ogni sorta. E’ una intelligenza non ricca al certo nè libera di superstizione ( anch’egli porta il rosario al collo, abitini e amuleti ), ma chiara ordinata e sicura. Non è andato a scuola ma durante la sua vita di pastore un pò da sè, un pò aiutato da qualche compagno, imparò a leggere e scrivere in qualche modo da poter esprimere dialettalmente i suoi pensieri sulla carta facendosi comprendere bene. Chè anzi egli ha potuto così scrivermi tutta la storia della sua vita, prezioso documento che poi io ho smarrito,per colpa non mia

Da:Il brigantaggio Meridionale Cronaca inedita dell’Unità d’Italia a cura di Aldo De Jaco