Home Briganti Lucani Crocco si difende

Crocco si difende

…Non credere però che Carmine Donatelli Crocco sia veramente un ladro ed un assassino,o come taluni credono un funesto soggetto; niente di tutto ciò. La mia ferocia si riduce alla difesa personale ed essendo di complessione forte, di pronta percezione, di acuto intendimendo e di lesta mano, un secondo di tempo che l’avversario mi concedeva, egli era cadavere, con qualunque arma,  fosse pure a sassate. Del resto,amante della quiete,della pace,dell’ubbidienza, del rispetto dovuto al superiore, alla legge, pronto a soccorrere il mio simile, io non cercai mai litigi, ma …guai a chi mi stuzzicava.

Dalla autobiografia di Crocco raccolta da capitano E.Massa