CONDIVIDI

maieuticBattipaglia, 2013-10-14 – Su sollecitazione dei giovani coinvolti nelle attività del progetto Maieutica, delle Istituzioni del Distretto 56 e delle Associazioni culturali e giovanili, è stato attivato il servizio informativo sul bando dei Distretti Creativi Europei emanato con avviso pubblico dall’A.T.S. dell’IRTEPASS a cui aderiscono i PASS denominati Salerno, Napoli, Penisola Sorrentina e Monti Picentini. Nell’ambito del laboratorio Maieutica ubicato presso l’informagiovani del Comune di Battipaglia, aperto al pubblico il martedì e mercoledì pomeriggio, si stanno tenendo incontri per definire “ipotesi progettuali” coerenti con l’avviso pubblico già emanato, aperto a soggetti pubblici, privati e del terzo settore che prevede anche l’adesione all’A.T.S. “Distretti Creativi Europei”.

Le iniziative definite con il progetto Maieutica caratterizzate da forte innovatività e creatività, ricadenti prevalentemente nella filiera culturale e artistica, trovano collocazione in un’iniziativa di “area vasta” più ampia e strategica rappresentata dall’ INTERPASS costituito con Delibera della Giunta Regionale N° 585 del 29/10/2011 L’A.T.S. Distretti Creativi Culturali si pone l’obiettivo di sviluppare il turismo culturale, le filiere agricole e quella ambientali quali settori portanti dell’economia regionale attraverso l’acquisizione di ipotesi progettuali presentate da Enti, Imprese e Associazioni entro il 2 novembre 2013.

Si ampliano quindi le attività del Laboratorio Maieutica organizzato da Salvatore Esposito responsabile del progetto Maieutica del Comune di Battipaglia e da Vincenzo Quagliano amministratore della QS & Partners divenendo sempre più un riferimento per lo sviluppo e l’occupazionale al servizio dei giovani e delle Istituzioni locali in coerenza con gli obiettivi strategici definiti in fase progettuale. L’ATS Distretti Creativi Europei persegue, infatti, finalità comuni al progetto Maieutica in ordine a incremento occupazionale, crescita culturale, creatività progettuale, integrazione sociale tra popoli e culture. Una bella iniziativa di cooperazione che mette al centro la Creatività e la Cultura ai quali i giovani non possono essere estranei.