CONDIVIDI

regbasPotenza, 2013-10-18  – Ammonta a circa 600 mila euro il danno erariale segnalato dalla Guardia di Finanza alla Corte dei Conti della Basilicata, e riguarderebbe le spese e le attività dei consiglieri regionali lucani e dei dirigenti dell’ente regionale negli ultimi mesi dell’ottava legislatura regionale (2005-2010), in particolare per i rimborsi sul carburante. I militari stanno anche verificando i documenti sulle stesse voci di spesa per la nona legislatura (2010-2013), che si è conclusa anticipatamente. Fonte:Ansa