CONDIVIDI

In Basilicata sono 74 gli utenti che hanno affidato la raccolta e gestione dei propri diritti d’autore a Soundreef, alla quale si sono affidati di recente anche Gigi d’Alessio e il rapper Fedez. La maggior parte degli iscritti proviene della provincia di Potenza (47), quasi il 75% in più di quelli di Matera (27). Soundreef, fondata da Davide D’Atri, è stata autorizzata lo scorso marzo dalle autorità inglesi a operare sul mercato della raccolta dei diritti d’autore in ambito musicale, sulla base della direttiva europea “Barnier” che ha l’obiettivo di liberalizzare il settore e che ancora non è stata recepita nel nostro Paese.

GIGI D'Alessio e Davide D'Atri
GIGI D’Alessio e Davide D’Atri

“Soundreef – spiega Davide D’Atri, fondatore e amministratore delegato – grazie all’utilizzo di sistemi digitali, rendiconta l’utilizzo delle opere musicali entro 7 giorni dal concerto e paga le royalty entro 90 giorni, sia per il nazionale che per l’internazionale. La nostra rendicontazione è analitica al 100%. Ciò che viene suonato viene pagato e gli utenti attraverso l’account online possono verificare in tempo reale come e quando hanno guadagnato”.

FEDEZ_SOUNDREEF
FEDEZ SOUNDREEF

Una notevole differenza rispetto al sistema finora utilizzato che paga gli autori fino a 12/24 mesi utilizzando sistemi forfettari. Le regioni italiane ad avere il maggior numero di utenti (artisti, organizzatori, etichette, editori, ecc.) che affidano alla start up di Davide D’Atri la tutela dei propri diritti autoriali sono Lazio (1095) e Lombardia (844) che praticamente ‘doppiano’ il Veneto (452). Complessivamente, a livello nazionale, gli utenti di Soundreef sono circa 8 mila.In questi numeri non sono ancora inclusi gli artisti che sono passati a Soundreef quest’anno, come Gigi D’Alessio e Fedez, per i quali l’attività potrà essere iniziata ufficialmente dal 1° gennaio 2017.

Al momento Soundreef gestisce i diritti su oltre 150.000 brani utilizzati da un network di decine di migliaia di utenti in Italia e nel mondo. Da luglio la società gestisce la raccolta dei diritti d’autore nei concerti live anche in Spagna.