CONDIVIDI

Barile, 2013-04-01 – Il solito lusinghiero bagno di folla a Barile, per l’edizione 2013 della “VIA CRUCIS” (Sacra Rappresentazione con personaggi viventi ). I tradizionali manifesti promozionali (alcuni lustri addietro disegnati da ENZO FRUSCI ed ANTONIO MAZZEO) ed il tam-tam dei promo APT Basilicata e sulle testate giornalistiche della Basilicata e nazionali , oltre che sui Blogs in rete, hanno attirato, nel paese Arbereshe reso famoso da Pasolini, nel 1964, per avervi girato il film “Vangelo secondo Matteo”, alcune migliaia di pellegrini e turisti, una trentina di camper da tutt’Italia. L’innovativa trasmissione su USTREAM (a cura del Comitato Via Crucis e di alcuni volontari del paese) ha reso felici i tanti conterranei sparsi in Italia e nelle Americhe oltre che in Tasmania (Hobart in particolare).Anche una bella PhotoGallery in B/n,a cura di Antonio VOLONNINO presidente “Basilicata In Arte”, nell’atrio di Palazzo Frusci (Pro Loco/Unpli) ha completato, in massa, l’itinerario tra le radici di una ritualità che compie 30 anni dall’Evento in Vaticano (1983) alla presenza della venerata memoria di Papa Wojtila.  Links della RAI-TV , TRM Matera, LA NUOVA DEL SUD, TELENORBA, sono visionabili sul WEB.

Lorenzo Zolfo